Alba Parietti, la straziante lotta contro il cancro: l’estremo gesto

Nelle sue storie Instagram la conduttrice Alba Parietti lancia un appello alla prevenzione contro il cancro al seno e invita a sostenere la ricerca dell’Ospedale San Raffaele di Milano.

Alba Parietti è una conduttrice ed opinionista televisiva, ex showgirl, cantante e attrice. Nata a Torino, oggi ha 55 anni d’età ed ha un figlio di nome Francesco Maria Oppini, anche lui personaggio televisivo e opinionista sportivo. Attualmente la Parietti è impegnata come concorrente al talent-varietà di Rai 1 “Tale e Quale show“.

Alba Parietti instagram età figli marito
Alba Parietti (screenshot Instagram)

Sebbene abbia avuto una carriera molto variegata, ricca di esperienze e che va avanti ormai da quarant’anni, Alba Parietti è stata spesso sotto le luci dei riflettori a causa della sua vita privata e amorosa. Di lei si sa che è stata sposata una prima volta con l’attore Franco Oppini, matrimonio dal quale è nato il suo unico figlio.

Negli anni ’90 lascia suo marito per un professore universitario di nome Stefano Bonaga e si trasferisce con lui a Bologna. Da allora si conoscono i nomi di alcuni fidanzati di Alba Parietti, che però al momento non risulta impegnata con nessuno.

Negli anni ha avuto love story con l’attore francese Christopher Lambert, un finanziere di nome Jody Vender, il principe Giuseppe Lanza di Scalea e il cantante Cristiano De Andrè, figlio del più noto Fabrizio.

La Parietti con l’Ospedale San Raffaele nel mese della prevenzione

Alba Parietti ospedale san raffaele instagram storie
Alba Parietti (screenshot Instagram)

Nelle sue storie Instagram Alba Parietti si è fatta sponsor della campagna di sostegno alla ricerca contro il cancro al seno, promossa da Gruppo San Donato e Ospedale San Raffaele. L’istituto milanese le ha spedito un cofanetto pieno di regali per celebrare il mese di ottobre come “Mese della Prevenzione” e Alba ne ha svelato il contenuto sui social.

Un tema che dimostra di starle particolarmente a cuore: “Io so, in prima persona, quanto la prevenzione, quanto la ricerca e soprattutto il grande lavoro che ha fatto l’Ospedale San Raffaele possono essere importanti per salvare molte vite umane“, dice mentre espone gli oggetti custoditi nella scatola.

E infine un messaggio alle donne e gli uomini che spesso trascurano l’importanza della prevenzione: “Ci salva la vita. Prenditi cura di te. Guardati dentro e se avverti un problema parlane con il tuo medico, la prevenzione è importantissima“. E un invito a donare: “La ricerca è vita. Aiutiamo la ricerca, donate per la lotta contro il tumore e il cancro alla mammella“.