Loredana Bertè, la dura confessione sulla malattia: le parole strazianti della cantante

La dura malattia di Loredana Bertè: la cantante e sorella di Mia Martini si lascia andare a dichiarazioni strazianti sulle sue condizioni di salute. Ecco che cosa le è successo.

Loredana Bertè è una famosa cantante italiana, il cui vero nome completo è Loredana Carmela Rosaria Bertè, figlia di due insegnanti e sorella di Mia Martini, cantante morta di overdose nel 1995. Oggi la Bertè ha 71 anni d’età ed è ancora attiva musicalmente: è appena uscito il suo nuovo album dal titolo “Manifesto“.

loredana bertè cantante capelli blu
Loredana Bertè (screenshot Instagram)

La sua carriera è iniziata come attrice e ballerina, ma ben presto a metà degli anni ’70 ha intrapreso la carriera di cantautrice sulle orme di sua sorella. In totale, Loredana Bertè ha pubblicato 18 album in studio, ha partecipato a undici edizioni del Festival di Sanremo dal 1986 ad oggi e recitato in otto film.

Canzoni come “Non sono una signora“, “In alto mare” oppure “E la luna bussò” sono tutti successi rimasti impressi per sempre nella storia del pop italiano, e più di recente ha messo la firma anche su tormentoni come “Figlia di“.

Negli ultimi anni è stata sempre più presente anche in televisione. Nel 2021 ha condotto per cinque puntate lo show “A grande richiesta: Non sono una signora – Loredana 70“, andato in onda su Rai 1. Non molto tempo fa ha rilasciato anche una lunga intervista molto intima a Maurizio Costanzo.

La cantante in depressione: “Periodo tremendo”

loredana bertè anni età oggi instagram depressione
Loredana Bertè (screenshot Instagram)

A “L’Intervista” su Rete 4, Loredana Bertè si è lasciata andare ad una dura confessione sulla malattia che ha rischiato di rovinarle la vita. Le parole strazianti della cantante classe 1950 sono state riprese da riviste e quotidiani, anche perché la Bertè stavolta ha parlato davvero a cuore aperto.

Dopo la morte di mia sorella Mimì (Mia Martini), non sono riuscita a superare il lutto e sono caduta in depressione“, confessa Loredana in maniera liberatoria. “Mi sentivo come dentro ad un tunnel da cui non riuscivo più ad uscire, è stato un periodo tremendo“.

Alla fine mi hanno dovuta portare in un ospedale psichiatrico“. A tormentare la cantante erano i rimorsi legati al rapporto con la sorella scomparsa, che – confessa – non è mai riuscita ad abbracciare. Per fortuna, però, oggi Loredana Bertè sta molto meglio ed è lei stessa a ribadirlo: “Ora voglio vivere la mia vita ogni giorno, libera di fare ciò che mi va. Essere sempre me stessa è la trasgressione più grande che c’è”.