“Posso morire…”: Kekko dei Modà e la confessione sconvolgente

Kekko Silvestre dei Modà non usa mezzi termini ed ammette che ora può finalmente morire sereno e non avere più problemi.

Francesco Silvestre, meglio noto come Kekko Silvestre, è un cantautore milanese classe 1978 noto per essere il frontman del gruppo musicale dei Modà. Fin dalla più tenera età studia pianoforte e musica classica, inizia a comporre musica e nel 2002 fonda il gruppo dei Modà. Insieme ai Modà sale sul palco dell’Ariston per il Festival di Sanremo nel 2005 nella sezione giovani con il brano Riesci a innamorarmi, mentre nel 2011 arrivano secondi in coppia con Emma Marrone sulle note di Arriverà e terzi nel 2013 con la canzone Se si potesse non morire.

La band ha all’attivo brani di successo di cui, molto spesso, Kekko è l’autore ed è anche l’autore di brani di altri colleghi come Non è l’inferno che ha fatto vincere ad Emma Marrone il Festival di Sanremo nel 2012. Ha tentato la strada della carriera da solista salvo poi tornare dal suo gruppo. Per quanto riguarda la sua vita privata, dal 1999 è al fianco di Laura Valente che lo ha reso padre di Gioia (2011).

Kekko Silvestre dei Modà e la sconvolgente confessione sulla sua vita privata

Dopo 23 anni di fidanzamento, Kekko Silvestre si è sposato con la storica fidanzata Laura Valente, mamma della figlia Gioia. Ad aprirgli gli occhi è stato il lockdown: il momento storico che stiamo vivendo ci tiene lontani dalle persone a noi care che magari sono in difficoltà e non ci permette di stare al loro fianco nei momenti difficili.

Tutto questo ha fatto capire al cantautore che: “Se mi fosse successo qualcosa, dopo tutti gli anni insieme, magari lei non sarebbe potuta venire a trovarmi in ospedale ne godere dei suoi diritti”. Così Kekko e Laura si sono sposati con una doppia cerimonia: la prima il 17 luglio e la seconda il 10 agosto con le rispettive famiglie ed una grande festa in Sardegna.

In questo modo il leader dei Modà ha risolto i suoi problemi, anche se si sente uguale a prima poiché, ovviamente, il sentimento non è mutato, ma almeno ora: “So che posso morire sereno. Lo so che è brutto da dire, però ecco…ora lei è mia moglie”.

Kekko Silvestre e la proposta di matrimonio a Laura

In molti potevano aspettarsi una proposta di matrimonio romantica vedendo lo spirito di Kekko Silvestre, ma in realtà non è stato così. La proposta è arrivata all’improvviso, una domenica sera, mentre Laura Valente stava preparando una pizza.

La fidanzata ormai aveva perso le speranze e non se lo aspettava. Ovviamente era molto felice di questa decisione ed ha detto a Kekko di pensare a tutto lui.