Alberto Matano, stop a “La vita in diretta”: il motivo è clamoroso

La vita in diretta di Alberto Matano non andrà in onda ed il motivo è clamoroso, ma dovuto ad un cambio eccezionale di palinsesto.

Alberto Matano è un giornalista e conduttore televisivo di Catanzaro classe 1972. Nel 1995 si laurea in giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma ed inizia a collaborare con il quotidiano L’Avvenire e con Rete News. Nel 1996 entra a far parte della Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia e, dopo tre anni, diventa giornalista professionista arrivando al Giornale Radio. Nel 2007 è uno dei volti del Tg1 fino a diventare caposervizio della redazione interni.

Spesso lo abbiamo visto come conduttore di edizioni straordinarie del Tg1 come lo speciale sulle stragi di Sousse (Tunisia) o di Nizza. Dal 2019 è al timone de La vita in diretta e si è dilettato anche a prendere parte a Ballando con le stelle come concorrente.

Come mai La vita in diretta non andrà in onda?

Siamo abituati a vedere Alberto Matano che tiene compagnia agli italiani nel pomeriggio di Rai 1 eppure questa settimana non sarà così. La vita in diretta, infatti, subirà uno stop ed avrà una settimana corta fermandosi a giovedì 2 dicembre e non andando in onda venerdì 3 dicembre.

Il motivo di questa decisione? Un cambio di palinsesto eccezionale per lasciare spazio alla 64esima edizione dello Zecchino d’Oro che andrà in onda dal 3 al 5 dicembre. Quindi se venerdì accendete la televisione e non trovate il consueto appuntamento con Alberto Matano non preoccupatevi, il conduttore è pronto a tornare da lunedì 6 dicembre.

Inoltre, oltre La vita in diretta subirà uno stop anche Italia Si di Marco Liorni che tornerà l’11 dicembre e Da noi…a ruota libera di Francesca Fialdini che non andrà in onda nel weekend. Spazio ai bambini dello Zecchino d’Oro soprattutto dopo che, lo scorso anno, il programma è stato posticipato a causa del Covid.

Alberto Matano contro le critiche ai giornalisti

Alberto Matano è sempre in prima fila quando si tratta di dire la propria opinione o difendere persone che non c’entrano nulla. Per questo motivo ha deciso di intervenire quando Ilenia Petracalvina, una delle inviate de La vita in diretta, ha raccontato di essere stata insultata e definita giornalista infame mentre si trovava in provincia di Ancona.

Il conduttore calabrese ha affermato che queste cose stanno accadendo sempre più spesso, mentre le persone dovrebbero capire che i giornalisti fanno semplicemente il loro lavoro di cronaca e non vanno nei posti per spettacolarizzare o dare contro a qualcuno.