Gerry Scotti, avete idea del suo patrimonio? Guadagna più dei calciatori

Gerry Scotti, il conduttore ha un grosso patrimonio che supera quello dei calciatori: ecco di quanto si tratta, i dettagli e le curiosità 

Uno dei migliori conduttori definito e paragonato al maestro dei quiz televisivi Mike Bongiorno che per una buona percentuale degli italiani può essere il suo erede: stiamo parlando di Gerry Scotti. Nel corso della sua vita ha dato molta notorietà a diversi programmi prevalentemente quiz che lo hanno reso uno dei conduttori migliori nei palinsesti della televisione italiana. Tra i programmi di maggiore successo per Gerry possiamo ricordare The Wall, Caduta Libera, Passsaparola che ha dato la notorietà alle “letterine” del suo programma come Silvia Toffanin e Ilary Blasi, e ancora il tg satirico Striscia la notizia condotto insieme a Michelle Hunziker.

 

ge mano in avanti sorride
curiosità (foto web)

Prima di raggiungere il successo ed essere al timone di numerosi programmi di successi citati nel paragrafo precedente, egli ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo collaborando con diverse radio come radio Hinterland Milano2, passando a fine anni Settanta a Radio Milano International dove prevalentemente presentava la rubrica di annunci dal titolo Il mercatino delle pulci, dove alcuni spettatori potevano acquistare o vendere i loro oggetti.

A credere sin dal primo momento in Gerry fu Claudio Cecchetto che gli propose un posto in radio come prima voce in cambio della rinuncia del viaggio dei sogni in America. Gerry accettò e commentò la scelta di dire ai suoi genitori che voleva lavorare nel mondo dello spettacolo e a quei tempi della radio affermando: “Avevo un ottimo stipendio, un sacco di benefit, persino il dentista pagato. Così, quando dissi a casa che volevo darmi allo spettacolo, per poco a mia mamma non prendeva un coccolone”.

Per il 44% degli italiani, egli può essere definito addirittura l’erede di Mike Bongiorno-, i suoi quiz televisivi, i suoi programmi hanno avuto sempre un ottimo riscontro, un ottimo share e successo e nel 1983, cominciò a muovere i primi passi nel mondo della televisione con un programma tutto musicale, dove per la prima volta venivano presentati i videoclip chiamato  DeeJay Television. A seguire il successo da Passaparola a Campionissimo, La sai l’ultima?, Passaparola, Chi vuol essere milionario fino a Italia’s Got Talent e Caduta Libera. 

Gerry, l’anno scorso ha dovuto affrontare il dramma del Covid-19 finendo in terapia intensiva e raccontando successivamente la forza che ha avuto per superare questo brutto dramma. Non ha mai smesso di ringraziare tutti i medici e infermieri che lo hanno aiutato ad uscire dal dramma che in molti in questi due anni, purtroppo hanno vissuto.

Il conduttore ha tantissime qualità, dotato di una forte propensione alla comunicazione ma in molti si chiedono quale sia il suo guadagno.

Il guadagno di Gerry Scotti

gerry sorride
cachet (foto web)

Il conduttore dalla profonda simpatia, ironia ha sempre incuriosito i fan circa il suo guadagno.

Secondo alcune indiscrezioni del web, il conduttore percepirebbe una somma che si aggira intorno  ai 10 milioni di euro, somma che proverrebbe dai cachet e dalle promozioni o pubblicità dove Gerry presta il suo volto.

Inoltre, in molti non ne sono a conoscenza, ma Scotti è anche proprietario di uno degli studi televisivi utilizzati da Mediaset, lo Studio Michelangelo situata a Cologno Monzese.