Alba Parietti straziata dall’improvvisa tragedia: il messaggio strappalacrime della showgirl

Alba Parietti straziata dall’ultima tragedia avvenuta dedicata un messaggio molto commovente: ecco cosa è successo

Una delle showgirl più belle e attraenti che il panorama televisivo italiano negli anni l’ha fatta contraddistinguere dal resto. Considerata una dei sexy symbol degli anni Ottanta e all’inizio della sua carriera ha avuto una piccola breve esperienza come cantante: stiamo parlando di Alba Parietti e il suo volto è associabile a quello di suo figlio Francesco Oppini che il pubblico ha conosciuto grazie alla scorsa edizione del Grande Fratello Vip per la sua estrema umiltà e grande amicizia con Tommaso Zorzi, vincitore di quella edizione con il quale mamma Alba ha uno splendido rapporto.

 

alba sorride
curiosità (foto web)

Nel 1977 muove i primi passi nel mondo dello spettacolo con uno show chiamato L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde dove ella interpretava il ruolo di Cecily Cardew. Grazie alla sua profonda ed estrema bellezza, ella partecipa al concorso di bellezza più importante d’Italia, Miss Italia non aggiudicandosi ne la vittoria ne la finale delle selezioni. Bisogna però affermare che qualche tempo dopo fu scelta come Miss Universo ma dovette rinunciare per via dei propri impegni che aveva da affrontare in quel momento.

Dopo tre anni dall’esperienza del concorso di bellezza, approda in televisione con un programma dal titolo splendido! insieme a Davide Spingor su una rete locale torinese, Videogruppo, fino a continuare la sua esperienza in W le donne, condotto da Andrea Giordana ed Amanda Lear su Rete 4 e Ok il prezzo è giusto condotto da Iva Zanicchi.

Spesso consiglia ai suoi followers alcuni posti come ha fatto recentemente per uno studio dentistico di un certo spessore dove si è trovata molto bene affermando: “La cosa più incredibile è che ti tolgono la paura che abbiamo tutti quando andiamo da un dentista perché ci sono delle tecniche meno invasive e indolore che insomma piacciono a tutti  e soprattutto quei problemi che tutti vi dicono che sono irrisolvibili.. qui li risolvono. Devo essere sincera mi sento particolarmente rassicurata soprattutto dalla professionalità”.

Alcuni la definiscono La Tigre per il suo carattere forte e la sua bellezza disarmante e ha svelato il motivo in maniera più dettagliata affermando: “Chi mi conosce mi chiama affettuosamente la tigre. Ho ormai capito che faccio questo effetto anche agli uomini. Dentro a una gabbia mi guardano volentieri, fuori alla gabbia mi guardano con paura. Tu una tigre la vedi volentieri allo zoo ma poi hai paura di portartela a casa”.

Alba Parietti, molto seguita sui social ha pubblicato la foto di una coppia scomparsa a causa di una fuga di gas con un messaggio molto straziante sul suo Instagram.

Alba Parietti e il messaggio strappalacrime

alba seria
commovente (foto web)

Siamo abituati a vedere Alba in veste sempre simpatica e autoironica, ma questa volta ha deciso di pubblicare sul suo Instagram una foto di una coppia scomparsa durante la fuga di gas avvenuta a Ravanusa dove è crollata una palazzina.

A perdere la vita sono stati Selene e Giuseppe e Alba ha voluto ricordare questi due giovani con un messaggio molto commovente: “Selene e Giuseppe, Siamo abituati a notizie terribili, terribile è stato ciò che accaduto l’altra notte e non solo a voi, a tante persone incolpevoli che a causa di una fuga di gas hanno perso tutto, alcuni la vita.
Ma la vostra storia a qualcosa di particolarmente sconvolgente… Stava per nascere il vostro bambino, il sogno di ogni famiglia di ogni donna della mia età, vedere realizzato il proprio futuro della nascita di un nipote, vedere il proprio figlio la propria figlia felice attendere questa nascita… Proprio a Natale, proprio mentre si attende qualcosa di bello, legato alla nascita del redentore, un momento di pace , si spezza il sogno, di ogni famiglia , nel modo più tragico, più ingiusto più straziante. Sono vicino a tutte le persone vittime di questa tragica vicenda, ma particolarmente coinvolta dalla vostra storia[…]”.