Giorgio Panariello, il duro sfogo nei confronti dei suoi autori: “È tutto un magna magna…”

Giorgio Panariello non le manda a dire: l’attore comico si scaglia contro i suoi stessi autori mentre lavora al suo nuovo spettacolo teatrale “La favola mia”. Ecco che cosa è successo.

Giorgio Panariello è un comico, attore e conduttore televisivo nato a Firenze nel 1960. Toscano doc, oggi ha 61 anni d’età ed è fidanzato con la giovane modella Claudia Capellini, di soli 34 anni. Nel 2021 Panariello è stato in televisione con lo show di Rai 3 “Lui è peggio di me”, condotto insieme a Marco Giallini.

giorgio panariello autori magna magna
Giorgio Panariello (screenshot Instagram)

L’attore e comico Giorgio Panariello ha iniziato la sua carriera nel mondo dello spettacolo all’inizio degli anni ’90, spesso insieme ai colleghi toscani Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni. Ben presto si cimenta nelle vesti di regista e nel 2000 la Rai gli affida la conduzione dello show “Torno sabato“, in onda per tre stagioni.

Nel 2006 conduce il Festival di Sanremo e poi, dopo una lunga assenza dagli schermi, torna qualche anno dopo a Mediaset con lo show “Panariello non esiste“. Negli ultimi anni è stato presenza fissa di Tale e Quale show, ma è a teatro in fondo che Panariello continua a dare il meglio di sé.

Ha scritto oltre venti spettacoli teatrali che ormai da quarant’anni porta in giro per l’Italia e a gennaio ripartirà in tour con il nuovo spettacolo dal titolo “La favola mia“. Ed è proprio al suo nuovo spettacolo che Panariello sta lavorando in compagnia della squadra di autori che lo assiste nella scrittura.

Gli autori mangiano e lui lavora: la reazione di Panariello

giorgio panariello la favola mia instagram autori
Giorgio Panariello (screenshot Instagram)

Giorgio Panariello, l’autore Riccardo Cassini e il team di scrittori si trovano ad Anghiari, in provincia di Arezzo, in un meraviglioso agriturismo immerso nel verde. Il luogo ideale per ultimare la scrittura del nuovo spettacolo: mentre Giorgio Panariello lavora, però, gli autori sembrano più interessati al cibo in tavola.

È tutto un magna magna“, scrive, poi si rivolge alla telecamera e dice: “Mentre io lavoro, questi signori qua dietro che sarebbero i miei autori stanno lì che mangiano“. Il duro sfogo nei confronti degli autori, però, è solo una trovata per annunciare il tour che partirà dal 24 gennaio in tutti i teatri italiani.

Panariello conclude: “Siamo qui per preparare il copione. Io torno a lavorare e loro a mangiare“, poi gag finale con Walter, l’autore alle sue spalle: “Ma i soldi a noi quando ce li dai?“, chiede lui. Giorgio risponde: “A te fra poco te li dà l’Inps“.