Flavio Briatore, l’imprenditore alza la voce: “Sono dei delinquenti”

Flavio Briatore questa volta non ci sta e non usa dolci parole contro una categoria di persone che, per lui, non andrebbero neanche prese in considerazione.

Flavio Briatore è un imprenditore piemontese classe 1950. Dopo il diploma da geometra, inizia a lavorare come maestro di sci e come gestore di alcuni ristoranti fino ad aprirne uno suo che, però, chiude nel giro di poco tempo. Diventa assicuratore e si trasferisce a Milano per vivere al meglio l’ambiente della Borsa e qui inizia a fare le prime conoscenze importanti come quella con la famiglia Benetton. Si interessa al mondo della Formula Uno consapevole che non si tratta solo di uno sport, ma di un business.

È a capo della Benetton e poi della Renault fino al 2009 quando, a seguito di un incidente pilotato, viene allontanato dal team e dal mondo delle corse. Trova delle alternative come i suoi Billionaire, i Twiga ed il lussuoso resort in Kenya frequentato da vip. Per quanto riguarda la sua vita privata, dal 1983 al 1987 è stato sposato con Marcy Schlobohm. È stato fidanzato con Naomi Campbell ed Heidi Klum che lo ha reso padre di Leni (2004). Dal 2008 al 2017 è stato sposato con Elisabetta Gregoraci che lo ha reso padre di Nathan Falco (2010).

Flavio Briatore si scaglia contro i No Vax

Flavio Briatore è sempre stato in prima fila quando si parla di Covid. Lui stesso lo ha avuto in passato e si è sempre schierato al fianco degli italiani andando contro il Governo che, a suo parere, continua con le restrizioni, ma non aiuta mai quelle persone che vedono le loro attività bloccate da un paio di anni.

Questa volta l’imprenditore alza la voce e non ci sta a stare in silenzio. Si scaglia contro quelle persone che non si sono ancora vaccinate, ovvero i cosiddetti No Vax. Durante un’intervista a Zona Bianca, trasmissione di Rete 4, Briatore senza peli sulla lingua ha affermato: “I non vaccinati continuano a dar fastidio a tutti quanti. Io non li inviterei mai in una trasmissione, creano terrore. Mediaticamente si crea una confusione incredibile e si spaventa la gente” fino ad arrivare a definirli “Dei matti, sono dei delinquenti”.

Lui la soluzione la avrebbe: “Il no vax dovrebbe stare chiuso in casa da solo, come in quarantena. Adesso abbiamo capito tutti quanti che i vaccini sono fondamentali, e allora vacciniamoci”.

Flavio Briatore e la variante Omicron del Covid

Flavio Briatore è consapevole che le persone ormai sono stanche di sentire parlare ogni giorno di Covid e stanche del terrore che si fa di continuo, come adesso con la nuova variante Omicron che, secondo l’imprenditore, non è così pericolosa: “Tutti i miei amici che hanno avuto Omicron dicono che non è nient’altro che un’influenza. Siamo tutti stanchi di sentir parlare di Covid”.

Inoltre, ci tiene a precisare che per questo motivo è importante fare il vaccino: “Se uno è vaccinato rischia molto poco”.