Donare il sangue fa dimagrire? ecco cosa succede veramente al nostro corpo quando diventiamo donatori

Donare il sangue rappresenta da sempre un grande atto di solidarietà verso il prossimo. Sono molte però le persone che si chiedono se donare faccia dimagrire, un argomento diffuso sul quale è necessario fare chiarezza.

L’atto di donare vuol dire farsi farsi prelevare i 450gr di sangue ogni 90 giorni – donazione standard per il sangue intero.

Prima di effettuare la donazione, i medici fanno delle domande al volontario sul proprio stato di salute e sui criteri di idoneità per donare il sangue.

donare sangue dimagrire (foto web)
donare sangue dimagrire (foto web)

Le caratteristiche di un buon donatore di sangue

La motivazione che caratterizza chi decide di donare il sangue, porta senza dubbio a controllare il proprio stile di vita che, si sa, può solo che far bene alla persona e al suo organismo. Per donare il sangue è richiesta un’età compresa tra i 18 e i 60 anni, un peso corporeo non inferiore a 50 chili, essere in buono stato di salute e non assumere comportamenti a rischio per la salute di altre persone. Prima e dopo la donazione, inoltre, bisogna seguire alcune linee guida. Secondo l’Avis, già dal giorno precedente la donazione è importante bere molti liquidi (senza eccedere con gli zuccheri ed evitando le bevande gasate), mangiare leggero – no a grassi, insaccati, salse, dolci, fritti, alcolici – ed evitare la caffeina.

Il giorno del prelievo è consentito, invece, fare una leggera colazione (bevande come the e caffè, succhi sono consentiti ma senza zucchero, biscotti, pane semplice, frutta eccetto fichi e banane, vietati tutti i latticini, ed evitare alimenti a base di uova), e bere molti liquidi subito dopo, evitando invece di mangiare alimenti ad alto contenuto di grassi. Fare attenzione anche al fumo, soprattutto nelle ore dopo la donazione, per evitare cali di pressione e svenimenti causati dalla compensazione cardiocircolatoria. In generale, il corpo ha bisogno per alcuni giorni di recuperare le forze, quindi sì al riposo.

donare sangue dimagrire
donare sangue dimagrire (foto web)

Adottare questi accorgimenti rappresenta senz’altro un toccasana per il fisico, un modo per “pulire” tutto l’organismo, e certamente un’attenzione particolare alla dieta può aiutare a sentirsi più leggeri. Ma questo non significa che donare il sangue aiuti a dimagrire. Se avete problemi di peso, la via più adatta per poter tornare in forma è seguire le indicazioni di un dietologo e fare movimento; il sangue si dona per aiutare chi ne ha bisogno e per fare bene al prossimo.