Attenzione a mangiare troppe proteine, i disturbi che possono sopraggiungere creano molti problemi

Le proteine sono un gruppo di composti organici formati da sequenze di aminoacidi, la cui struttura base è costituita da carbonio, azoto, ossigeno e idrogeno. Gli aminoacidi sono come dei mattoncini che formano le proteine. 

Le proteine si trovano nella struttura dei muscoli, della pelle, ossa, unghie e capelli, e sono parte fondamentale della nostra alimentazione.

Fanno parte dei cosiddetti “macronutrienti”, insieme a carboidrati e grassi, perché sono il carburante giornaliero per il nostro corpo.

Arrabbiarsi
Arrabbiarsi (foto web)

Il fabbisogno proteico per ognuno è diverso; se da piccoli bisogna assumerne molte, crescendo influiscono diversi fattori come lo stile di vita – attività lavorativa, sedentaria o meno – se si pratica sport e con che frequenza. In media un uomo adulto dovrebbe assumere 55 grammi di proteine al giorno, una donna 44. 

Gli alimenti ricchi di proteine

Gli alimenti nei quali si può trovare il maggior contenuto di proteine, riguarda quelli di origine animale, in primis pesce e carne. Quest’ultima è l’alimento che contiene tutti gli aminoacidi essenziali per il nostro corpo.

Gli alimenti caratteristici di una dieta proteica sono le carni magre – quali il tacchino, pollo e bistecche – salmone, tonno, uova, yogurt, latticini (attenzione a quelli con alto contenuto di grassi). Tra le verdure, la soia, spinaci, broccoli; in ogni caso la frutta, verdura e cereali non contengono tutti gli aminoacidi essenziali.

Proteine
Proteine (fonte web)

Che succede se mangiamo troppe proteine

Il primo segnale è di costipazione, gonfiore; così ci si sente quando mangiamo troppe proteine, poiché si fa più fatica a digerire e mangiamo meno fibre. Importante quindi bilanciare sempre con assunzione di frutta e verdura.

Attenzione ai reni! Un eccesso di proteine può causare disidratazione, e i reni devono smaltire lo scarto in eccesso delle proteine assunte; aumenta la necessità di fare pipì, quindi il rischio di calcoli renali. 

Potrebbe manifestarsi anche un aumento di peso, dovuto allo sbilanciamento nutritivo di una dieta iperproteiche – per questo è importante farsi aiutare sempre da un nutrizionista. Ma anche l’umore può risentirne, dovuto alla carenza di zuccheri; aumenta il rischio di arrabbiarsi, mentre si abbassano i livelli di concentrazione.