Non crederai a cosa può provocare questo difetto del corpo

Bellezza, secondo definizione, è un insieme di qualità che appagano l’animo attraverso i cinque sensi. Ogni giorno si discute a proposito dei canoni di bellezza, che non sono mai definitivi e che, anzi, cambiano in base a mille variabili. Ecco un esempio che ti lascerà a bocca aperta. 

Se pensiamo al mondo dell’arte, la bellezza è stato uno dei temi più rappresentati, e in moltissimi modi differenti.

Nel 2021 tra le parole più ricercate risulta body positivity, un argomento caldo proprio in merito all’ideale di bellezza.

Tomomi Itano
Tomomi Itano

L’ideale di bellezza probabilmente non esiste. E’ la storia che ce lo insegna, ma anche i gusti personali. I canoni di bellezza variano in base ai tempi, al luogo e alla cultura. Ci sono caratteristiche del fisico che sono un pregio o un difetto, in base a dove ci troviamo.

Prendiamo il caso dei denti. Nella nostra cultura, l’idea di bellezza associata a questi ultimi si riferisce ad una dentatura bianca e ben allineata. Ma non in tutti i posti è così. C’è un difetto, per come noi lo consideriamo, che è sinonimo di fascino e bellezza.

In Giappone i denti storti sono chiamati yaeba, e sono una caratteristica genetica dei giapponesi che porta ad avere dei denti sporgenti, in particolare i canini – quasi come i vampiri.

Tutto è nato dalla grande popolarità della cantante giapponese Tomomi Itano, che dal 2011 spopola tra le ragazze giapponesi, tanto da aver creato involontariamente la moda del suo dente a vampiro. La cantante, infatti, è una ragazza yaeba.

Le giovani hanno così iniziato a cercare un modo per somigliare al loro idolo, tanto da recarsi dal dentista per farsi ritoccare la dentatura. A Tokyo esiste un centro specializzato che effettua un intervento per attaccare dei denti artificiali sui canini e riprodurre l’effetto yaeba.