Uova scadute, spiegato cosa accade all’uovo con il metodo dell’acqua / così potrai capire esattamente quanto rischio stai correndo

Le uova sono un cibo molto consumato, dall’alto potere nutriente. Ricco di vitamine (B12, A e D), proteine, ma anche di ferro e zinco, è un ottimo alleato della dieta. Bisogna però fare attenzione alla questione scadenza, che può creare problemi di salute. La scienza svela cosa accade nel metodo dell’acqua, e le indicazioni da seguire per evitare problemi di salute. 

Le uova sono un alimento importante nella dieta, con molte proprietà benefiche e poche controindicazioni.

Tra i rischi principali, c’è quello di consumarle scadute. I danni se mangiamo un uovo scaduto, rispetto ad altri alimenti, sono più alti e creano problemi alla salute.

Uova scadute
Uova scadute

Le uova sono un alimento la cui conservazione e scadenza sono dei fattori molto delicati, ai quali fare attenzione. Riguardo la scadenza, viene calcolata dal periodo in cui la gallina ha depositato le uova, ovvero dopo 4 settimane; la data di scadenza riportata sulla confezione ci da l’indicazione.

Ma cosa avviene dopo la scadenza? anzitutto bisogna considerare che la scadenza ha una variabile legata alla modalità di conservazione, che è necessario avvenga in luogo fresco e asciutto. In generale, le uova col tempo vanno a perdere le proprietà organolettiche.

Il metodo dell’acqua, che succede veramente all’uovo

Il rischio più grande per la salute, se mangiamo uova scadute, riguarda l’avvelenamento da salmonella. La salmonella provoca crampi addominali, diarrea, vomito e febbre molto alta, ma il rischio più alto è per i soggetti con difese immunitarie basse.

Dopo la scadenza, l’uovo si può mangiare più o meno ancora per una settimana, ma sono indicazioni alle quali fare attenzione. C’è un metodo semplice da fare in casa, per verificare se davvero un uovo è ancora commestibile: la prova dell’acqua.

Secondo questo test, immergendo un uovo nell’acqua a temperatura ambiente, si può capire se è scaduto o meno. Se l’uovo si appoggia sul fondo mettendosi di lato, è ancora buono; se affonda ma rimane dritto, ancora è commestibile ma è meglio consumarlo in fretta. Se invece torna in superficie, bisogna buttarlo subito.

Test uovo acqua
Test uovo acqua (foto web)

Il motivo per cui avviene questo fenomeno, è che mano mano che l’uovo invecchia, la traspirazione che avviene tra guscio e ambiente fa in modo che una parte di acqua evapori, e venga sostituita da aria.

Lo ha spiegato sul Corriere della Sera il dottor Andrea Ghiselli, presidente della Società Italiana di Scienze dell’Alimentazione. “Le uova hanno un alto contenuto di acqua e quel poco di proteine che hanno fanno in modo che il peso specifico sia lievemente superiore all’acqua, ma non troppo. Quel poco però è sufficiente a farle andare a fondo quando si immergono in acqua. Mano mano che l’uovo invecchia la traspirazione che avviene tra guscio e ambiente fa in modo che evapori una piccola parte di acqua che viene sostituita dall’aria. Quindi più l’uovo è vecchio, meglio galleggia. Questo non significa che non sia buono, solo che è più vecchio“.