WhatsApp, da ottobre non si potrà più usare su alcuni smartphone, attenzione al modello

Ormai praticamente tutti conosciamo, o possediamo un telefonino, meglio detto in gergo di ultima generazione “smartphone”. Grazie ad internet è ormai possibile comunicare e ricevere notizie in tempo reale da tutto il mondo, ed una delle modalità più usate è tramite l’applicazione WhatsApp. 

Nel 2021 questa applicazione per la messaggistica istantanea ha contato 1 miliardo e 600 milioni di utenti attivi, in oltre 180 paesi del mondo

WhatsApp è nata nel 2009, ma dal 2014 è stata acquistata da Meta, la società che controlla anche Facebook, di proprietà di Mark Zuckerberg.

WhatsApp non compatibile
WhatsApp non compatibile

Originariamente l’app era stata ideata solo per dispositivi mobili, ma in seguito è stata sviluppata anche una versione per computer desktop. Da semplice strumento di scambio di chat tra due persone, negli anni questa app ha aumentato gli strumenti al suo interno, per rendere complete le conversazioni fino alla possibilità di sfruttarlo per scopi lavorativi.

Come ogni applicazione, è strumento in continua evoluzione, attraverso gli aggiornamenti che ne aumentano la potenzialità ed allargano l’utilizzo. Questo però fa sorgere il problema legato al supporto da parte di alcune tipologie di cellulari.

Il sito WabetaInfo, come riportato da Ansa, ha controllato le nuove politiche di utilizzo dell’app di messaggistica, che saranno a breve aggiornate, e la notizia che trapela è il rischio per alcuni tipi di smartphone di non poter più utilizzare WhatsApp.

Aggiornamento WhatsApp
Aggiornamento WhatsApp (foto web)

Quali sono i modelli dove non si potrà più utilizzare WhatsApp

Il rischio, se la notizia sarà confermata, è che tra qualche mese chi possiede un iPhone 5 o iPhone 5c non potrà più inviare o ricevere messaggi. Su entrambi i modelli, l’ultimo sistema operativo mobile di Apple è iOs 11. Visto il prosieguo della compatibilità con iOs 12, restano nella lista degli smartphone supportati gli iPhone 5S, iPhone 6 e iPhone 6S.

L’interruzione del supporto per iOs 10 e iOs 11 è prevista per il 24 ottobre del 2022. Spiega WabetaInfo: “La rimozione del supporto per alcune versioni di iOs è necessaria per dar seguito alle ultime funzionalità implementate su WhatsApp. Aggiornando a una versione recente, gli utenti ottengono benefici anche dalle patch di sicurezza. Aggiornare il proprio sistema è sempre consigliabile“.

L’alternativa, in caso di incompatibilità, è l’unica possibile in questi casi, ovvero provvedere all’acquisto di uno smartphone che supporti le nuove versioni dell’App, oppure trovare una app di messaggistica alternativa, supportata dal proprio cellulare.