Svelata la dieta della Regina Elisabetta, ecco il segreto che l’ha mantenuta longeva e in salute

Tra pochi giorni festeggia il Giubileo di Platino. Elisabetta II d’Inghilterra, è la regina dei record. Ad aprile ha compito 96 anni, ed è un’istituzione ormai entrata nella storia dei reali di tutti i tempi. L’abbiamo sempre vista attiva, elegante e in forma. Il segreto? E’ un particolare ben preciso che fa parte della sua alimentazione. 

La Regina Elisabetta ha da sempre incarnato l’immagine del reale austero, elegante, mai fuori posto. Una donna che sa quello che vuole.

Sua Maestà non è abituata solo a prendere decisioni politiche, ma ha imposto le sue regole anche sull’alimentazione a corte.

Regina Elisabetta tè
Regina Elisabetta tè (foto web)

A rivelare le abitudini a tavola della Regina, è stato l’ex chef reale Darren McGrady, che ha lavorato nelle cucine di Buckingham Palace dal 1982 al 1993. Ogni settimana la regina riceve un menu dei pasti, rilegato in pelle rossa, con l’indicazione delle ricette, in modo che possano essere rivisti tre giorni prima – per avere il tempo di organizzare la spesa.

La Regina prende decisioni, approva o cancella, e chiaramente l’ultima parola è sempre la sua. La sua dieta tipo giornaliera si apre con una buona colazione – una appena sveglia, con una tazza di tè Earl Grey amaro e qualche biscotto, e la seconda con Yogurt, cereali, pane tostato con selezione di marmellate (o la versione salata con pane tostato, tè, un piatto con aringhe affumicate o pesce haddock affumicato).

Se a pranzo è sola, sceglie pesce con verdure. Niente pasta, pane o patate. A cena di nuovo pesce (oppure bistecca di vitello o filetto di cervo) con verdure accompagnate da salse francesi come la salsa Mornay; il pesce affumicato, che adora, lo fa servire come paté all’antipasto. Alla fine dei pasti, se possibile, sceglie frutta, e se è previsto nel menu della settimana, opta per la sua passione: la cioccolata. 

Dolce della Regina
Dolce della Regina

La cioccolata è anche presente spesso nel tè delle cinque, un rito inglese a cui non manca. La bevanda per eccellenza, le viene servita sempre accompagnata da una torta di biscotti al cioccolato, o una fetta di torta allo zenzero. Anche qui non manca il salato, con un piccolo sandwich di cetriolo, salmone affumicato e uova.

Insomma, una cucina leggera e varia, la cui caratteristica è….la quasi assenza di carboidrati e amidi contenuti in patate, pane, riso e pasta. E questo vale anche per il resto della famiglia reale.

Curiosità: una delle torte preferite dalla Regina si chiama “Queen’s Perfection Pie”, si tratta di una crostata di crema pasticciera con base di panna e scaglie di cioccolato nero e bianco che vanno a formare un disegno a raggiera.