Dal 2 al 5 giugno in questa manifestazione si potrà scoprire un prodotto i cui effetti sulla salute sono incredibili

Dal 2 al 5 giugno ci sarà “Frantoi in Festa”, l’evento ideato dalla DMO La Francigena e le vie del gusto in Tuscia in collaborazione con il Comune di Canino e in sinergia con tutti gli operatori locali. Durante questa manifestazione, sarà possibile scoprire un prodotto le cui particolarità sono davvero eccezionali.

Un week end di scoperte enogastronomiche, a cavallo tra boschi e mare, tra vestigia archeologiche e distese di ulivi.

A far da anfitrione a questa kermesse, un protagonista d’eccezione: l’incomparabile olio extra-vergine Canino.

CASTELLO DELL ABBADIA - CANINO 2
CASTELLO DELL ABBADIA – CANINO 2

Canino offre un sontuoso palinsesto di eventi a partire dal giorno della Festa della Repubblica in data 2 giugno, che proseguirà per tutto il fine settimana. I migliori oleifici del territorio, per l’occasione, apriranno infatti le porte ai visitatori. In particolare sarà possibile scoprire l’Olio Canino, un particolare Olio Extravergine DOP (Denominazione di Origine Protetta) tipico della Maremma Laziale, ottenuto da varietà di Olive Canino.

Gli straordinari effetti dell’olio di Canino

Un olio che ha origini molto antiche, comprovate dalla presenza nella zona di produzione di olivi millenari. Il ritrovamento di numerosi reperti archeologici di epoca etrusca, quali vasi e affreschi che riproducono scene di raccolta delle olive, fanno ritenere che la coltivazione dell’olivo sia stata introdotta da popolazioni etrusche.

La particolarità di questo olio, dalle alte qualità organolettiche, è dovuta al suo disciplinare di lavorazione che prevede la lavorazione al massimo entro 12 ore dalla raccolta. Il Canino è inoltre un olio extravergine ricco in polifenoli, vitamina E, antiossidanti, secoridoidi e steroli. Particolarmente indicato per il benessere cardiovascolare e per contrastare i radicali liberi.

Green,Olives,Tree
Green,Olives,Tree

Per scoprire tutti i benefici e le virtù dell’olio Canino si inizia il 2 giugno con la visita guidata al Museo Archeologico Nazionale di Vulci e la degustazione al Frantoio Cerrosughero di Laura De Parri. Venerdì 3 giugno è in programma la visita al centro storico di Canino e al Museo della Ricerca Archeologica e, a seguire, una degustazione presso l’Oleificio Sociale Cooperativo di Canino. Il 4 giugno è prevista la visita all’Azienda Agricola frantoio I&P di Paolo Borzatta e una passeggiata a cavallo a cura dell’Ass.ne Ippica Santa Lucia. Il programma si conclude domenica 5 giugno con un’escursione avventura alla scoperta del territorio di Canino – a cura dell’Ass.ne Archeotrekking Vulci Canino – e la degustazione presso la Coop Olivicola di Canino.