E’ una delle paure più grandi per gli aracnofobici, ecco che succede veramente se ingoiamo un ragno

Come sappiamo l’aracnofobia è la paura dei ragni, ed è una fobia molto diffusa nel mondo, e colpisce in particolar modo le donne. Secondo una ricerca, chi ha paura dei ragni tende a vederli più grandi di quelli che sono in realtà. La paura più grande riguarda cosa potrebbe accadere se un ragno entrasse nel nostro corpo. 

E se un ragno si infilasse nel tuo corpo mentre dormi? E se capitasse di ingoiarne uno? E se il ragno in questione fosse un ragno velenoso? Ecco cosa veramente può succedere.

Ingoiare ragno mentre dormi
Ingoiare ragno mentre dormi

Si dice che ogni essere umano ingoi 8 ragni ogni anno, e questa storia non è davvero una bella immagine per chi ha paura di questi animali. In realtà è una leggenda uscita nel 1993 su una rivista, a riprova che le persone credono facilmente alle informazioni su web.
Ma cosa accadrebbe se un ragno entrasse nel nostro corpo? E soprattutto, è davvero possibile ingoiare questo animale?

Secondo What If, in realtà mangiarli per noi non è tossico, pensiamo alle culture dove mangiarli è considerata una prelibatezza. Esistono circa 40mila specie di ragni e solo 12 di essi possono causare gravi danni all’uomo. Anche i più velenosi, che ad esempio riescono a sopravvivere sott’acqua per 30 ore, se dovessero entrare nel nostro stomaco sarebbero uccisi dagli acidi. A meno che non si attacchi all’esofago, e in quel caso ci sarebbe bisogno di iniezioni antiveleno. Ma sono tutti casi rarissimi!

Ma fortunatamente la maggior parte delle volte ragni moriranno durante la discesa. E se un ragno deponesse le sue uova nel tuo orecchio? Anche questo è altamente improbabile, in ogni caso è semplice eliminarli dal canale; addirittura potrebbero uscire da soli per cercare cibo. E se anche stessi dormendo, un ragno che si avvicina verrà scoraggiato dai rumori del tuo respiro o del russare, il calore e le vibrazioni lo farebbero allontanare.