Assalto alla Gioconda, l’opera di Leonardo presa di mira da un uomo, le immagini della cattura (VIDEO

La Gioconda, il celebre quadro dipinto da Leonardo da Vinci, è stata vittima di un atto vandalico domenica al Museo del Louvre, dove è custodita e visitata da milioni di persone ogni anno. Questa mattina la Gioconda è stata vittima dell’ennesimo atto vandalico, ecco cosa è successo. 

La Gioconda è un dipinto a olio su tavola realizzato da Leonardo da Vinci intorno al 1503. Misura 77 cm per 53, ed è anche conosciuta come Monna Lisa.

Fu proprio Leonardo da Vinci, l’artista dietro alla realizzazione dell’opera, a portare il quadro in Francia, dove tutt’oggi è conservata, nel Museo del Louvre di Parigi.

Torta contro la Gioconda
Torta contro la Gioconda (foto web)

Nella giornata di domenica le persone in fila al Louvre per visitare la Monna Lisa, hanno assistito a momenti di panico. Un uomo, seduto su una sedia a rotelle, arrivato in capo alla fila per vedere da vicino il quadro di Leonardo, ha lanciato una torta contro l’opera.

Fortunatamente il vetro blindato che protegge l’opera, e la distanza dal cordone con i visitatori, ha evitato il danneggiamento della tela. Ad essere imbrattato è stato solo il vetro di protezione, con quella che sembra essere panna o crema.

L’uomo, che portava una parrucca e spingeva una sedia a rotelle che probabilmente ha usato per avvicinarsi all’opera, è stato individuato ed immediatamente allontanato. L’uomo, dopo essersi rivelato, urla le sue ragioni, per la salvaguardia del pianeta.

Pensate alla Terra, ci sono persone che stanno distruggendo la Terra, pensateci. Tutti gli artisti vi dicono di pensare alla Terra, tutti gli artisti devono pensare alla Terra, ecco perché l’ho fatto. Pensate al Pianeta“. Queste le parole riprese del video girato su Twitter e che vi proponiamo.

Immediatamente virale sono diventate anche le immagini del quadro con il vetro imbrattato, ed un addetto del museo intento a pulire. L’episodio non è stato ripreso, imbrattato di bianco, probabilmente crema o panna, e di un addetto del Louvre che lo pulisce.

Il precedente atto vandalico contro la Gioconda più rilevante, fu quello in cui un folle lanciò una pietra contro il vetro, che in quella occasione si ruppe e danneggiò un angolo del dipinto. Altri due episodi, video un folle lanciare dell’acido contro il vetro, ed una donna scagliare una tazza da tè contro la protezione. In entrambi i casi il vetro salvò il quadro.