Se anche tu hai questi sintomi, devi leggere assolutamente quello che è successo a questa donna

Ci sono dei comportamenti che risultano bizzarri, strani, e spesso incomprensibili per la maggior parte delle persone che vivono secondo degli schemi ben precisi. A volte sono semplici stranezze, ma altre possono nascondere delle vere e proprie patologie. E’ il caso dell’incredibile storia di questa donna tedesca.

Parliamo di rapporti sentimentali, e di tutte loro sfumature. Un argomento già di per sé complicato, ma la storia di questa donna ha davvero dell’incredibile.

Il fatto è accaduto a una giovane tedesca, ed è solo l’ultima di una serie di casi simili già successi in ogni parte del mondo.

Oggettofilia lampadario
Oggettofilia lampadario (foto web)

Il racconto è stato riportato dal Mirror, e riguarda una giovane donna tedesca di 23 anni, che ha dichiarato di non provare sensazioni romantiche per gli uomini. Fino a qui niente di strano, si potrebbe dire. Ognuno ha i propri gusti.

Ma i gusti di sarah Rodo (il nome della donna), sono davvero particolari, tanto da rientrare in una sindrome riconosciuta con un nome ben preciso: oggettofilia. La donna, infatti, ha dichiarato “Sono attratta dagli oggetti, sono fidanzata con un aereo“.

L’oggetto della sua passione è un Boing 737. La giovane ha affermato di viaggiare con regolarità solo su quel modello di aereo e di averne 50 esemplari in miniatura in casa. Per lei il Boeing 737 è il suo fidanzato, ma è solo l’ultima passione, perché la ragazza ha ammesso di provare un’attrazione fisica per gli oggetti inanimati sin da quando aveva 14 anni.

Sono attratta dagli oggetti sin dall’adolescenza. Prima dell’aereo c’era il treno ICE 3. Ho anche avuto due relazioni con uomini perché non ero sicura di quale fosse la mia vera sessualità. Presto mi sono resa conto di non provare sensazioni romantiche per le persone“.

Per Oggettofilia si intende l’amore per gli oggetti inanimati, inteso come un sentimento, con annesso desiderio sessuale dello stesso, pari a quello che si potrebbe provare per gli esseri umani. Sarah ha infatti spiegato di provare attrazione per il suo “fidanzato”: “Del mio aereo amo tutto ma in particolare il suo viso, le ali e il motore: sono così sexy“.

Sarah oggettofilia Boeing
Sarah oggettofilia Boeing

La giovane ha spiegato così la sua oggettofilia “È stato amore a prima vista. Voglio solo stare con lui tutto il tempo, mi rende la persona più felice del mondo. Non tutti capiscono. Tuttavia, i miei amici hanno accolto molto bene il mio coming out e mi hanno incoraggiato. Mi piacerebbe sposare l’aereo più di ogni altra cosa, ma in Germania è proibito“.

Questa è solo l’ultima delle storie di oggettofilia. Tra le tante raccontate, ricordiamo quella di un giovane che ha sposato la propria auto, e le donne che hanno sposato rispettivamente il Muro di Berlino e la Torre Eiffel. Secondo alcuni studiosi, questo fenomeno potrebbe essere un effetto secondario della la sindrome di Asperger, una forma di autismo seppur più lieve.