Per chi viaggia sul nuovo volo della compagnia aerea italiana ITA Airway c’è una sorpresa, la notizia è stata rivelata il 2 giugno

Il post Alitalia è in atto. Da settembre 2020 è in campo la nuova compagnia aerea tricolore, ITA Airways, il cui obiettivo nel 2022 è di far crescere la flotta fino a 78 aeromobili. Tra le novità, ce n’è una introdotta dalla compagnia aerea che ha presentato il 2 giugno.

Dal 2022 è previsto l’inizio dell’inserimento nella flotta di ITA degli aeromobili di nuova generazione, che sostituiranno progressivamente i velivoli di vecchia tecnologia.

A fine 2025 la flotta crescerà sino a 105 aerei, con il 70% degli aeromobili di nuova generazione.

Airbus A320 ITA Roberto Baggio
Airbus A320 ITA Roberto Baggio (Fb ITA Airways)

Proprio nella giornata di ieri, 2 giugno, è stato inaugurato il volo per Buenos Aires dall’aeroporto di Roma Fiumicino, operato con il nuovo Airbus A350, con divise, catering di bordo e interno completamente nuovi. Ma in questa occasione non sono state presentate solamente le novità riguardanti l’aeromobile.

La compagnia aerea, infatti, ha presentato la chicca del nuovo Airbus: l‘aereo è dedicato al campione italiano Roberto Baggio, che ieri è stato presente all’emozionante inaugurazione, prima di imbarcarsi verso l’Argentina sul volo a lui dedicato. Il campione ha tagliato il nastro assieme a Carlo Briziarelli, direttore operazioni di terra ITA Airways.

Airbus A320 ITA Roberto Baggio
Airbus A320 ITA Roberto Baggio (Fb ITA Airways)

Sono orgoglioso di questa possibilità che mi ha offerto Ita Airways. Quando me lo hanno detto sono rimasto stupito: non avrei mai pensato di avere un giorno un aereo che porta il mio nome“, ha detto il pallone d’Oro, ambasciatore ITA nel mondo grazie al progetto che vede ITA insieme alla Fondazione Gilardi, per progetti tra Argentina e Italia dedicati ai giovani.

Il progetto prevede un bando dedicato ai giovani che si distinguono per valore, determinazione, passione, lealtà e che hanno un sogno da realizzare, ai quali sarà permesso di volare gratuitamente sui voli della Compagnia.
È una storia bellissima anche perché ho un legame particolare con l’Argentina da trent’anni. Non ci vado da tre anni, immaginate la gioia che sto provando“, ha detto Baggio prima di partire per l’Argentina con il volo delle 21.40.