Archivissima 2022, un weeekend con accessi esclusivi, ecco i segreti che si potranno scoprire durante la più grande iniziativa sul tema

Archivissima 2022, è la più grande iniziativa mai realizzata per raccontare e valorizzare gli archivi. Il Festival rinnova il suo impegno nella promozione presso il grande pubblico dei patrimoni e delle storie conservate negli archivi storici. Con questa iniziativa è possibile avere accesso a molti archivi e scoprirne i segreti. 

Dal 9 al 12 giugno 115 eventi gratuiti dal vivo, a Torino e in tutta Italia, per affrontare il tema del cambiamento attraverso il filtro della memoria.

I numeri sono importanti, con 566 archivi italiani e internazionali coinvolti dalla prima edizione. Nel 2022 sono stati oltre 200 i contenuti digitali inediti prodotti.

Archivissima
Archivissima (foto web)

In questa edizione di Archivissima, sono previste 4 masterclass con ospiti prestigiosi per raccontare il rapporto di musei, gallerie, aziende e università con i propri archivi, ed una notte per aprire le porte degli archivi e scoprirne i segreti.

Nato nel 2018 sulla scia del format di successo “la Notte degli archivi”, il Festival rinnova anche quest’anno il suo impegno nella promozione presso il grande pubblico dei patrimoni e delle storie conservate negli archivi storici e nella valorizzazione dell’Heritage attraverso una commistione di linguaggi e media differenti.

Il programma delle quinta edizione

Quella del 2022 è la quinta edizione del Festival degli Archivi. Dopo l’esperienza sperimentale della Digital Edition 2020 con il lancio del primo ciclo di podcast d’archivio – l’Atlante sonoro – e una ancora più sorprendente edizione 2021, caratterizzata dall’ibridazione dei linguaggi e dei prodotti e dalla costituzione delle Reti d’archivio, Archivissima 22 si è aperta idealmente con la Giornata internazionale degli Archivi il 9 giugno.

Archivissima
Archivissima (foto web)

Per un lungo week end, il Festival accompagnerà il pubblico di Torino tra spettacoli, talk, masterclass, sonorizzazioni e passeggiate d’archivio in città. Evento di punta, come ogni anno, la Notte degli Archivi del 10 giugno, che vedrà l’Italia diventare protagonista di una serata all’insegna della scoperta dei patrimoni delle regioni italiane.

Ancora venerdì 10 giugno, in occasione della terza edizione nazionale della Notte degli Archivi prevista all’interno del Festival Archivissima, dalle ore 18.30 sul canale YouTube della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali si potrà seguire il video-podcast “A tu per tu con Picasso: Prampolini e Ziveri, due artisti a confronto con l’Europa“, mentre alle ore 19.30, presso l’area archeologica del Teatro di Marcello, si terrà l’evento Cambi di Scena: un percorso guidato, arricchito da immagini, letture e documenti d’archivio, per riflettere insieme sulle trasformazioni avvenute e sulle attività di conservazione e sulla valorizzazione di questo complesso monumentale (max 30 partecipanti). L’iniziativa prevede l’interprete LIS ed è accessibile alle persone sorde.