Insolazione, ecco che succede al nostro corpo, i segnali e come intervenire

La difficile situazione delle temperature elevate porta a diverse problematiche a cui andiamo incontro quotidianamente. Una di queste è l’insolazione: ecco che cosa possiamo fare per affrontarla. 

La stagione estiva che stiamo vivendo è già iniziata nel modo più complesso che potessimo immaginare. La nazione italiana è stata afflitta, a partire dallo scorso maggio, da temperature da record che portano innumerevoli danni a persone e cose.

Sole temperatura chesuccede 20220625
Foto dal Web

Basti pensare a come le coltivazioni siano state gettate a terra dalla siccità sempre più diffusa tra le regioni, o all’insorgere di invasioni di insetti. I primi a risentire di questo clima siamo sicuramente noi. “Non esistono più le mezze stagioni”, recita un modo di dire divenuto quasi ironico. Il corpo infatti, molto spesso da un giorno all’altro, si trova a dover subire un cambiamento radicale della temperatura percepita.

Mentre ci troviamo fuori casa per una giornata al mare o anche semplicemente per spese o commissioni, possiamo incappare nella tanto temuta insolazione, altresì detta colpo di calore. Ma cosa succede al nostro fisico? Potremmo iniziare a sentire un mancamento, accompagnato da debolezza, svenimento o vertigini, segnali che durano fin quando il corpo non sarà tornato al suo normale calore.

Precauzioni da prendere e rimedi veloci e immediati per il colpo di calore

Certo può capitare a chiunque ed è molto frequente, ma in qualche modo possiamo provare a prevenire questo antipatico effetto del caldo. Vediamo allora quali precauzioni possiamo prendere per evitare l’insolazione.

Insolazione Prevenzione e Rimedi chesuccede 20220625
Foto dal Web

Usciamo di casa ben attrezzati: scegliere il giusto abbigliamento per la giornata a cui andiamo incontro, può essere la vera chiave di volta. Innanzitutto pensiamo a proteggere la nostra testa dai raggi solari, utilizzando cappellini abbastanza robusti da fare da schermo. Stessa cosa possiamo fare anche per gli occhi, che subiranno meno danni e fastidi se protetti dai giusti occhiali da sole.

Stiamo attenti poi ai capi che indossiamo. Gli indumenti dovrebbero essere composti da fibre traspiranti, che permettano all’aria di passare attraverso di essi senza costringere il corpo a sudare con fibre sintetiche. Optiamo per canottiere e pantaloncini o gonne non troppo aderenti, in modo da lasciare liberi i movimenti.

Ma quali sono i rimedi immediati e semplici da adottare in attesa del medico in caso di colpo di calore? Naturalmente cercare di condurre il prima possibile il soggetto in un luogo fresco e ventilato, facendolo stendere con le gambe in alto per riprendere la pressione probabilmente calata. Per tentare di abbassare la temperatura del corpo, sarà ottimo poi applicare in fronte o sulle ascelle degli impacchi freddi o con ghiaccio.