Uova sode, il segreto per cuocerle perfettamente, attenzione a questo particolare

Le uova sono uno degli alimenti più utilizzati in cucina, soprattutto in quella italiana, dove si prestano a mille utilizzi. Dall’antipasto ai dolci, le uova possono essere usate ovunque. La particolarità delle uova è che possono essere anche cotte in modi diversi, ma uno in particolare risulta un pò difficile. Ecco il segreto per non sbagliare più. 

Il consumo di uova in Italia è pari a 13,4 Kg pro-capite, poco sotto la media europea, il che equivale a circa 214 uova l’anno che ogni italiano mangia in totale. Il più utilizzato è l’uovo di gallina, ma si consumano anche quelle di quaglia, anatra, oca, struzzo, caviale, lompo e bottarga.

Uova sode perfette (Fonte web)
Uova sode perfette (Fonte web)

Le uova sono tra gli alimenti maggiormente utilizzati in cucina, perché si prestano a mille preparazioni, dall’antipasto al dolce. Legata alle uova, però, c’è una difficoltà che tocca moltissime persone, ed è quella legata alla loro cottura. A venirci in soccorso è la food blogger fondatrice di Giallozafferano, oggi imprenditrice del marchio omonimo, Sonia Peronaci.

I segreti per le uova perfette

Il problema nasce quando vogliamo cuocere le uova bollite in acqua, poiché il tempo di cottura definisce la tipologia di uovo che avremo (o vorremmo avere). Se le cuociamo troppo ad esempio, rischiamo che il tuorlo esca dell’antipatico color verdognolo, se le tiriamo fuori troppo presto. Ecco allora i segreti di Sonia:

Anzitutto prova a immergere l’uovo non in acqua fredda, come in genere facciamo tutti, ma in acqua bollente; così potrai calcolare il tempo di cottura scelto (dagli 8 minuti in acqua fredda, passerai a circa 5), in più le proteine dell’albume si coaguleranno in modo più resistente, aiutando la sgusciatura. L’importante è immergerlo nell’acqua calda in modo graduale appoggiandolo su un cucchiaio per aiutarsi.

Appena cotto, tirarlo fuori dall’acqua bollente e immergerlo subito in acqua fredda per bloccarne la cottura, e permettere di sgusciarlo facilmente. Il trucco della Peronaci però, è un tocco di…puntina da disegno. Ebbene sì, conficcando nella parte larga dell’uovo prima di metterlo a cuocere, manterrà il guscio intatto e cuocerà perfettamente.