Yoga, ecco che può succedere se in casa non vivete da soli (VIDEO)

Praticare yoga aiuta il corpo e la mente, i suoi benefici sono conosciutissimi e sempre più popolari. Un numero costante di persone anche in Italia pratica questa disciplina orientale, ma ora vi riveliamo cosa potrebbe succedere se non siete soli durante la vostra pratica. 

Sempre più persone ogni giorno si accostano al mondo dello yoga. Che sia per il bisogno di trovare una propria serenità o che sia per necessità di movimento, questa disciplina accoglie tantissimi appassionati in tutto il pianeta.

Yoga pratica in casa chesuccede 20220625
Praticare yoga in casa (Foto Canva)

Lo yoga affonda le sue radici in India e racchiude l’insieme di attività che comprendono ginnastiche fisiche e respirazione, unite a discipline psicofisiche di rilassamento e meditazione. Certamente uno dei metodi più comuni per praticarlo è unirsi a scuole e palestre in cui insegnanti esperti guidano i partecipanti attraverso il corso. Allo stesso tempo però, specialmente durante il periodo del Covid, si è sempre più diffusa l’abitudine di praticare yoga in casa.

C’è chi utilizza la connessione internet per collegarsi in diretta streaming con il proprio maestro e magari seguire una lezione online, o chi si dedica a una seduta vedendo un video su Youtube. In qualunque caso, spesso capita di fare allenamento in casa e quindi di essere in compagnia. Non parliamo solo di persone, ma anche dei nostri amici pelosi!

Yoga con il cane: il Doga è la nuova tendenza che sta spopolando in Italia

Ebbene sì, quando gli amanti dello sport si dedicano a un po’ di sano workout casalingo, i nostri animali domestici non possono proprio fare a meno di intervenire. Ci osservano, avvicinano il musetto chiedendosi cosa stiamo facendo e perché ci troviamo in quelle posizioni complesse e fuori dall’ordinario.

@my_aussie_gal

Morning doga #yoga #doga #australianshepherd #dogs #dogsoftiktok

♬ Grow As We Go – Ben Platt

Potrebbero anche interpretarlo come un invito al gioco, proprio perché ci troviamo per terra alla loro stessa altezza. Dalla loro piacevole compagnia nasce dunque l’idea del Doga. Si tratta della tendenza più diffusa del momento, anche se in realtà ha origini che risalgono a 10 anni fa in Giappone.

Naturalmente questa attività porta con sé tantissimi benefici, perché fare yoga insieme al proprio cane associa il senso di benessere e la maggiore produttività che derivano dalla loro compagnia (già testata scientificamente), al divertimento di fare sport insieme. Il Doga si può praticare con qualsiasi tipo di cane, dal più piccolo al più grande, e a breve si potrà approfondire grazie ad un evento che si terrà a Milano.

Il prossimo 3 e 4 ottobre questo nuovo trend verrà presentato al Quattrozampeinfiera presso il Parco Esposizioni di Novegro, dove Mahny Djahanguiri in compagnia del suo cane Robbie spiegheranno le asana perfette per questa attività. L’insegnante di yoga divenne nota per una sua partecipazione a Britain’s Got Talent, dove fece dimostrazione del Doga.