La nota TikToker smuove la società con il suo gesto dopo la maternità: ecco che cosa ha fatto – VIDEO

Una nota TikToker e content creator ha deciso di compiere un gesto inaspettato per mettere luce su un grave problema che attanaglia tantissime mamme e bambini. La sua soluzione si pone di contrastare una crisi di prodotto che sta colpendo migliaia di famiglie negli Stati Uniti: ecco di cosa si tratta.

Sappiamo bene che ormai i beniamini dei social, che siano Youtube, TikTok o Instagram, riescono a dettare dei veri trend in tutti i campi. Molto spesso infatti, gli influencer più noti si lanciano anche in tendenze per fortuna benefiche che possono avere un grande impatto sulla società.

Lucie Fink latte chesuccede 20220628
Foto da Instagram @luciebfink

Questo è il caso di una nota TikToker e creator di video che ha raggiunto la cifra di 391 mila follower, numero in continuo aumento. Spaziando tra ricette, benessere e simpatia, la giovane di New York ha deciso di condividere con il web tutti gli aspetti della sua vita familiare e della sua recente maternità. La 29enne in questione si chiama Lucie Fink Morris e sta destando molta curiosità con le sue recenti pubblicazioni.

L’influencer si è posta un obiettivo importante: quello di dare il suo contributo a contrastare la crisi di latte artificiale che sta attanagliando gli Stati Uniti. Ma come ha deciso di farlo? Il suo canale ha testimoniato le sue azioni.

Donazione del latte materno: l’influencer spiazza con i suoi video

Non c’è assolutamente nulla di cui scandalizzarsi, anzi ciò che sta facendo Lucie Fink è tutto da ammirare. Come lei stessa ha spiegato, ha tratto ispirazione proprio dai suoi follower che l’hanno illuminata su quanto il suo apporto potesse essere utile alle altre mamme.

@luciebfink

Reply to @chelseagalbraith5 milk storage question! #milkstorage #pumping #pumpwithme #newmom #breastmilk #breastmilktips #pumpingmom

♬ original sound – Lucie Fink

Così un giorno ha deciso di informarsi su come poter contattare la Banca del Latte di New York e ha dato la sua disponibilità per donare il suo contributo. Ma come lo mette in atto nella pratica? La neo-mamma ha iniziato ad usare un tira-latte che all’inizio per lei era un oggetto misterioso. Una volta capito il suo potenziale ha iniziato ad accumulare nel suo freezer delle porzioni di latte in eccesso rispetto al consumo quotidiano del figlio.

IN questo modo il suo gesto contribuisce a sostenere i bambini che ne hanno bisogno o che si trovano negli ospedali, e che potranno usufruire del latte materno che altrimenti andrebbe sprecato. Un’azione semplice dunque, ma che può essere di grandissimo aiuto.

Il suo obiettivo e quello dei suoi video social dunque, è proprio di essere fonte di ispirazione per tantissime altre donne, smuovendo le coscienze proprio attraverso il mezzo del web. “Il processo è stato davvero molto facile e semplice“, ha assicurato la Fink che quotidianamente racconta il suo viaggio della maternità nei suoi bellissimi video.