Il paese dove il servizio di nettezza urbana non è affidato ai netturbini, ecco che succede e di chi si tratta

Il nostro è chiamato Bel Paese, e non a caso. L’Italia regala un’infinità di storia, raccontata in tutte le sue città e piccoli borghi, luoghi da preservare e soprattutto da visitare. Tra questi ce ne sono molti che detengono dei primati, veri e propri record, che li caratterizzano rispetto agli altri. Conosciamone uno davvero speciale. 

A circa 46 km da Roma, 40 km da Latina e 46 km da Frosinone, sorge un borgo dalle origini antiche, proprio sulle propaggini che guardano a nord dei Monti Lepini. E’ uno dei rari esempi di centro storico del Lazio non accessibile alle auto, e proprio per questo motivo le case possono essere raggiunte solo per mezzo di scalinate e stretti vicoli.

Artena, Lazio (Fonte web)
Artena, Lazio (Fonte web)

Artena, la raccolta dei rifiuti non è fatta da netturbini, ma dai muli

Questo borgo si trova a 420 metri d’altezza e domina il paesaggio circostante. Si chiama Artena, e vanta dei record non da poco. E’ il paese più ripido del Lazio e l’isola pedonale più grande d’Europa. Artena è anche stato il set del film Romeo e Giulietta diretto dal grande Franco Zeffirelli. La bellezza di Artena si riscontra non solo nel suo peculiare assetto urbano ma anche nelle case arroccate sul costone, con piccole finestre strette, raggiungibili tramite ripide scalinate e vicoli.

Artena muli per la raccolta differenziata (Fonte web)
Artena muli per la raccolta differenziata (Fonte web)

Le tortuose stradine e i vicoli stretti si possono percorrere esclusivamente a piedi, o in sella a asini o muli. Si tratta dell’isola pedonale più grande d’Europa, lunga circa 12 km, ed i muli oltre ad aiutare nei trasporti e nei traslochi, vengono utilizzati anche per il servizio di spesa e addirittura….per il servizio di nettezza urbana.

La famiglia Bucci, storica ditta di Artena, dal 1920 si occupa proprio di trasporto di generi alimentari, di legname, di materiale edilizio, i traslochi e la raccolta di rifiuti, per i 3000 residenti del centro storico. La ditta di Francesco Bucci ha a disposizione ben 11 muli addestrati proprio per raccogliere ogni giorno, casa per casa, quasi 25 quintali di rifiuti, servendo le 1200 utenze domestiche presenti nella parte alta della cittadina.