Birra, se la bevi in questo modo puoi avere degli effetti collaterali inaspettati (VIDEO)

La birra è una bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione di mosto a base di malto d’orzo, aromatizzata e amaricata con luppolo. In pochi lo sanno, ma è tra le bevande alcoliche più antiche e diffuse del mondo. Più di tre italiani su quattro (77%) consumano birra e il 55% lo fa almeno una volta a settimana, con una prevalenza di persone tra i 35 e i 55 anni.

Bere birra è un modo non solo di gustare la bevanda che appassiona milioni di persone al mondo, ma è anche un momento di incontro e di relax da condividere con gli amici. Finora si è sempre consumata durante i pasti, per un aperitivo o un post cena. Ma c’è un modo di berla che vi lascerà davvero sorpresi. Vediamo di cosa si tratta.

Birra in compagnia (Fonte Rawpixel)
Birra in compagnia (Fonte Rawpixel)

Le prime testimonianze storiche della produzione di birra risalgono a 7.000 anni fa. Riguardo le origini del nome, “birra” deriverebbe dall’antico sassone “bere” che significa orzo, oppure dal latino biber, che significa bevanda. Ma se finora siamo stati abituati a consumarla in compagnia o da soli, in momenti di relax o durante i pasti, da un pò di tempo esiste un altro modo di berla. che lascerà davvero senza parole.

Birra e Yoga, il legame che non ti aspetti

Beer Yoga (Fonte web)
Beer Yoga (Fonte web)

Si chiama Beer Yoga, ed è una tendenza nata a Berlino, con la volontà di unire il momento di svago alla pratica dello yoga. La base dell’allenamento resta la stessa, ma con l’aggiunta di qualche sorso di birra tra una asana e l’altra. Jhula, l’istruttrice di Yoga appassionata di birra che ha inventato questa disciplina, “combinando il piacere di una birra con la filosofia dello yoga è possibile raggiungere stadi di consapevolezza persino più alti che con una normale seduta“.

Il beer yoga insomma raccoglie consensi, complice forse la birra che aiuta a lasciarsi andare all’esperienza. Le lezioni di beer yoga si possono svolgere sia in palestra, che al parco o addirittura in un pub. Assobirra ha addirittura consigliato i tipi di birra da abbinare ad ogni asana.

La posizione dell’albero suggerisce una Ale da gustare posizionata in equilibrio sulla sommità del capo, mentre la posizione del guerriero preferisce una Weiss. Tuladandasana o la posizione del bastone, si può fare in equilibrio reggendosi a una Bock.

C’è una birra anche per la pratica della meditazione, ed è la Blanche, da gustare mentre si sta sulla posizione del loto.