Macchie d’erba sui vestiti, solo così potrai rimuoverle, il metodo è infallibile

La bella stagione è sinonimo di stare all’aperto, in città, al mare o in montagna. Il contatto con la natura è la cosa che cerchiamo di più, e spesso ci piace metterci su un prato o addirittura fare un pic-nic. Quello che non ci ricordiamo, è che l’erba lascia spesso i segni sui nostri vestiti o sulle tovaglie, per niente facili da togliere! Ma il trucco c’è, vediamolo. 

Coperta, cestino, set pronto, tante cose buone da mangiare in compagnia e….il pic nic è servito. Ma la brutta sorpresa c’è quando arrivi a casa, con le macchie d’erba che hanno sporcato i tessuti.

Macchie d'erba sui tessuti dopo pic nic (chesuccede.it)
Macchie d’erba sui tessuti dopo pic nic (chesuccede.it)

Come fare dunque se ci accorgiamo di avere vestiti o tovaglie macchiati d’erba? a rispondere è ACE, la marca più conosciuta di candeggina, specializzata in pulizie profonde e macchie. Anzitutto bisogna dividere sempre i tessuti tra delicati, sintetici, colorati o bianchi. Poi bisogna subito individuare le macchie d’erba e iniziare con un pretrattamento.

Non tutti i pretrattanti sono uguali. I vestiti e le tovaglie colorate o delicate hanno bisogno di una candeggina delicata che rispetti i colori e le fibre, da versare direttamente sulle macchie e lasciandolo in posa per circa 15 minuti. Subito dopo procedere col lavaggio delicato, a mano o in lavatrice, dove volendo si può mettere un altro tappo dosatore di candeggina delicata direttamente nel cestello sopra le tovaglie.

I tessuti bianchi sono quelli che preoccupano maggiormente, ed individuare e trattare subito le macchie è fondamentale. Anche qui bisogna lasciare agire il prodotto pretrattante almeno 15 minuti prima di metterlo in lavatrice, dove è possibile anche versare il detersivo direttamente sul bucato nel cestello. Si consiglia anche di versare la candeggina nella vaschetta dell’ammorbidente. Un’alternativa è avviare il ciclo di prelavaggio e, mentre l’acqua scorre, versare 1 bicchiere e mezzo (225 ml) di additivo per lavaggio nella vaschetta del prelavaggio.

I consigli di Ace: “Quando pretratti i capi colorati o delicati non strofinare l’additivo sulle macchie in maniera troppo intensiva, altrimenti rischi di rovinarli. Piuttosto indossa dei guanti in lattice e “massaggia” il prodotto con le dita affinché penetri meglio tra le fibre“.