E’ l’acconciatura più comoda e facile da realizzare ma rischia di renderti calva

Le donne amano prendersi cura dei capelli. In molti casi si sceglie però un’acconciatura che presenta dei rischi per la nostra capigliatura.

Le donne che hanno i capelli lunghi devono confrontarsi ogni giorno con la necessità di sistemarsi, sia per comodità che per sistemarsi quando si esce o si va al lavoro.

Coda caduta di capelli
Caduta di capelli (Fonte Canva)

La donna da sempre ha dato attenzione ed importanza al look non solo rispetto ai vestiti, ma anche per ciò che riguarda i capelli. Curare la capigliatura, ed il modo di presentarsi, è un fattore importante per molte signore.

Capelli legati, attenzione alla calvizie

L’attenzione ai capelli e alle acconciature c’è sempre stata, a partire dagli antichi Egizi, quando le donne già davano grande valore alla propria acconciatura e amavano le acconciature simmetriche, con riccioli raccolti sulla nuca. Le giovani donne romane raccoglievano in massa i capelli legandoli con un nastro, spioventi sul collo; in pratica lì nacque la famosa coda di cavallo .

Coda alta rischio calvizie
Coda di cavallo (Fonte Canva)

Le acconciature oggi offrono moltissime opzioni, semplici o elaborate che siano.
Chignon, trecce, boccoli, onde larghe, strette, raccolti, semi raccolti, sono tra le acconciature più conosciute ai giorni d’oggi.

Quello però che in molti ignoriamo, è che i capelli se non sono legati nel modo corretto, possono portarci a problemi, fino a causare la calvizie. Il rischio maggiore si corre quando ci leghiamo i capelli con la classica coda di cavallo, che rappresenta senza dubbio l’acconciatura più comoda e veloce, nonché utilizzata da moltissime persone.

Portare la coda di cavallo, se troppo tirata, può causare problemi sia ai capelli che al benessere. I capelli troppo tirati, infatti, potrebbero spezzarsi, e si può presentare una infiammazione dei follicoli. L’indebolimento della fibra capillare è un problema serio, perché può causare la cosiddetta alopecia da trazione.

Una coda di cavallo troppo alta e tirata può infatti causare una progressiva perdita di capelli, soprattutto se non li facciamo riposare nemmeno di notte. Importante è fare attenzione a lasciar respirare e liberi i capelli quando si dorme, per non stressare le terminazioni nervose e i vasi sanguigni alla base del cuoio capelluto.

Attenzione soprattutto a stringere troppo con l’elastico i capelli acconciati. Stringere troppo i capelli rischia che si spezzino, soprattutto se non utilizziamo quelli giusti; la scelta degli elastici per capelli è veramente importante, perché soprattutto quelli di plastica – che non sono specifici per capelli, ma sono ideati per altri utilizzi – si impigliano pericolosamente tra i capelli e creano dei fastidiosi nodi.

Infine, tenere i capelli troppo stretti o tirati, provoca in moltissime persone dei mal di testa. Tante donne ammettono di sentire dolore all’attaccatura del capello, quando portano una coda di cavallo molto alta e tirata.