Perdi i capelli? Potrebbe essere colpa del Covid: lo studio lascia senza parole

Il Covid-19 non perde colpi, ma fa perdere i capelli. Una ricerca scientifica ha confermato il possibile nesso con la patologia, e lascia tutti senza parole. 

La scienza ci dice che la battaglia contro il Covid non finisce quando ci si negativizza, ma gli effetti collaterali e postumi sono molti. Vediamo di cosa si tratta.

Covid e perdita di capelli
Donna perde capelli (Fonte Canva)

Si chiama Long Covid, ed è una sindrome clinica caratterizzata dalla presenza di alcuni sintomi legati all’infezione da SARS-CoV-2, che insorgono o persistono anche per settimane o mesi dopo la guarigione da Covid-19.

Long Covid, tra i segnali anche la perdita di capelli

Come sappiamo, a parte i sintomi comuni della malattia, ogni paziente sviluppa un modo diverso di reagire, ed anche le patologie post infezione non sono tutte uguali.

Long Covid sintomi
Covid-19 (Fonte Canva)

Alla luce di una nuova ricerca, l’elenco dei sintomi post Covid si allunga inserendo in particolare due problemi davvero importanti per i pazienti. Ci sono, infatti, anche la perdita di libido e di capelli tra i 62 sintomi ricollegabili al Covid-19 nelle 12 settimane successive all’infezione. Inizialmente l’OMS ne aveva indicate solamente 33.

Grazie a uno studio pubblicato sulla rivista Nature Medicine, portato avanti dagli scienziati dell’Università di Birmingham guidati da Shamil Haroon, i sintomi post Covid non sono finiti. Il team ha esaminato le cartelle cliniche elettroniche di 2,4 milioni di persone nel Regno Unito che avevano contratto il virus tra gennaio 2020 e aprile 2021 (mai ospedalizzati, e 1,9 milioni di persone senza indicazione di infezione da Coronavirus), selezionando poi 486.149 pazienti. I ricercatori hanno individuato tre categorie di sintomi: respiratori, cognitivi e generali.

Perdita dell’olfatto, mancanza di fiato, dolore toracico, febbre, amnesia, incontinenza intestinale, voce rauca, gonfiore agli arti e disfunzione erettile sono alcuni tra i sintomi post infezione. A questi, il team ha aggiunto la riduzione della libido e disfunzioni sessuali, ed anche la caduta dei capelli.

Quando il corpo è in uno stato di stress, può verificarsi una nuova crescita dei capelli, il che paradossalmente fa cadere quelli esistenti.Questa condizione viene chiamata telogen effluvium e non riguarda singole ciocche di capelli, ma piuttosto una perdita di capelli generalizzata“, ha spiegato Shamil Haroon.

La nostra ricerca si aggiunge alle indagini che annoverano una serie di sintomi per il long Covid. Sappiamo che gli effetti a lungo termine possono essere molto ampi e non sempre possono essere spiegati da altri fattori di rischio, come lo stile di vita o le condizioni di salute precedenti. I sintomi che abbiamo evidenziato potrebbero aiutare i medici e le autorità sanitarie a elaborare linee guida e strategie di valutazione dei pazienti affetti da Long Covid“.