Ogni quanto sbrini il frigorifero? Se la risposta non è giusta la tua bolletta continuerà a lievitare

Il caro vita è un problema che ha a che fare anche con il frigorifero. Ogni quanto sbrini il frigorifero può avere un impatto sulla bolletta.

L’argomento è molto caldo, come l’estate che stiamo vivendo. Il caro bollette sta attanagliando gli italiani, ma c’è un modo per capire quanto spendere.

Caro bollette
Caro bollette (Fonte Canva)

Da quando è iniziata la guerra in Ucraina, le bollette e non solo sono schizzate alle stelle. Purtroppo stiamo facendo i conti con gli aumenti esagerati di benzina e dell’energia principalmente, ma le conseguenze si vedono su molti aspetti della vita.

Quante volte sbrini il frigorifero incide sulla bolletta che paghi

Gli esperti ricordano spesso di fare molta attenzione alla manutenzione in casa degli elettrodomestici, perché questo può avere delle conseguenze da molti punti di vista.

Sbrinare il frigorifero incide sulle bollette
Frigorifero sbrinato (Fonte Canva)

In casa abbiamo molti oggetti ed elettrodomestici, che utilizziamo quotidianamente e che teniamo per la maggior parte del tempo attaccati alla spina della corrente. Questo incide alla fine del mese sui nostri consumi e quindi sulle nostre bollette.

La stangata di questi mesi, soprattutto dopo l’inizio del conflitto in Ucraina a febbraio, ha portato ad aumenti da brividi nelle bollette degli Italiani. Ne sappiamo qualcosa anche per il prezzo della benzina, che da mesi sta mettendo a dura prova chiunque abbia un mezzo di trasporto.

Secondo Nomisma energia, società di consulenze economiche, gli aumenti previsti in questo periodo sono rispettivamente del 17% per la bolletta luce e del 27% per la bolletta gas. Come fare allora per limitare i danni?

Pensiamo che gli elettrodomestici hanno bisogno sempre di continua manutenzione, perché se funzionano bene, anche il consumo si mantiene stabile. In particolare il frigorifero necessita di stare sempre attaccato alla presa della luce, altrimenti il cibo che conserva si rovinerebbe, soprattutto quello contenuto nel freezer.

La manutenzione del frigorifero consiste in un’azione principale che è sbrinare la parte del freezer. Importante altrettanto è mantenerlo pulito, utilizzando sui ripiani acqua calda insieme ad aceto o bicarbonato, i classici della pulizia.

Un modo per sbrinare in maniera veloce e precisa, come si legge su web, è di utilizzare acqua bollente dentro diverse pentole da mettere nei vani dei cassetti – il suggerimento è con un sottopentola o un canovaccio – in modo che il vapore possa provvedere a sciogliere il ghiaccio.

E’ stato stimato che se si sbrinasse il frigorifero di casa un minimo di due volte l’anno, i consumi si abbasserebbero moltissimo, ed il risparmio stimato è di circa il 20% rispetto a quanto arriva attualmente sulle bollette della luce.