Ricordi Aira, la bambola vivente? Oggi è cresciuta ed ecco come è diventata

L’hanno chiamata la bambola vivente, ma il suo nome è Aira. Ve la ricordate? Adesso è cresciuta, vediamo com’è diventata. 

E’ stato un vero e proprio fenomeno mondiale, di cui tutti ne hanno parlato. Molti di voi la ricorderanno, ecco allora com’è diventata Aira.

La bambola vivente
Aira Marie Brown (Fonte IG @airamarie)

Il suo nome è Aira Marie Brown, ma è conosciuta da tutti come “The living doll“, la bambola vivente. Aira è una bambina bellissima, tanto appunto da essere paragonata ad una bambola per i suoi tratti perfetti.

La bambola vivente, ecco cosa fa oggi

Da quando aveva due anni, la piccola è stata protagonista sulle passerelle e davanti agli obiettivi dei fotografi, come una vera star.

Aira Marie Brown
Aira Marie Brown (Fonte IG @Aira Marie)

I genitori (in particolare la mamma che è una fotografa freelance della Virginia) l’hanno sempre sostenuta ed hanno agevolato la carriera della bambina, occhi azzurri e capelli biondi da sembrare un angioletto disegnato. In realtà. secondo i media, i genitori usavano per Aira del make up, tinte per i capelli, ed anche qualche seduta di abbronzatura, per risaltare la bellezza della piccola.

Aira, dal canto suo, ha sempre amato questa vita, e si è sempre mostrata entusiasta e perfettamente a suo agio nel ruolo di baby star, tanto da essere a 3 anni una delle modelle bambine più pagate del mondo. Mano mano che cresceva, la piccola modella americana ha continuato a stare sotto i riflettori, ed oggi a 12 anni ha i suoi profili ufficiali social con milioni di followers. Chissà se molte delle foto presenti sulle pagine di Aira sono realizzate della mamma, fotografa professionista che sin da piccola è stata l’artefice degli scatti più belli.

Sulle sue pagine ufficiali Instagram e Facebook si definisce modella ed attrice, confermando la strada intrapresa sin da piccola, quando divenne una vera e propria celebrità. Sul profilo Instagram, Aira appare in diverse fotografie con look particolari, e dalle sue pose si vede che conosce perfettamente come muoversi di fronte alla fotocamera.

In alcune foto, la bambina si vede in atteggiamenti più spontanei, da dietro le quinte, mentre in altre sicuramente c’è la mano di un fotografo professionista. Le pose da modella sono il forte di Aira, e in alcuni scatti anche il trucco è particolarmente curato, con alcuni gloss fluorescenti e pettinature alte che ricordano molto gli anni Ottanta.

Insomma, la carriera della bambola vivente sembra per ora procedere a gonfie vele.