Flora Canto sulle nozze con Enrico Brignano: “E’ andato tutto storto”

Flora Canto e Enrico Brignano finalmente sposi. Dopo la pubblicazione delle prime foto della festa, le parole della sposa “E’ andato tutto storto”. Vediamo a cosa si riferisce.

E’ stato il matrimonio dell’anno, certamente dell’estate, quello tra gli attori Enrico Brignano e Flora Canto. Il sì è avvenuto vicino Roma il 30 luglio.

Flora Canto imprevisto matrimonio
Flora Canto (Fonte @floracanto Instagram)

Enrico Brignano e Flora Canto avevano annunciato il matrimonio con una proposta fatta dal comico romani durante il suo show all’Arena di Verona nel settembre 2021.

Brignano-Canto, matrimonio con imprevisti

Il matrimonio più atteso degli ultimi mesi, finalmente si è svolto il 30 luglio nella bellissima location de La Posta Vecchia a Palo Laziale, vicino Roma.

Matrimonio Brignano Canto
La torta di nozze (Fonte @floracanto Instagram)

Gli invitati alle nozze sono stati centocinquanta, tra i quali personaggi del mondo dello spettacolo come l’amica della sposa Matilde Brandi, e la testimone Tosca D’Aquino. I figli degli sposi, Martina di 8 anni e Niccolò di appena un anno, sono stati protagonisti delle nozze assieme ai genitori; la primogenita di casa Brignano ha portato le fedi, ed ha detto con voce dolcissima di essere emozionata.

Flora ha indossato un abito scollato di Pronovias, e per la sera ha cambiato mise. La torta a 5 piani e la 500 vintage decappottabile sono stati proprio come li hanno voluti gli sposi, con l’organizzazione della wedding planner Eva Presutti che, a quanto raccontato dalla sposa al settimanale Gente, ha “salvato” il matrimonio dalle sventure – iniziate già dal mattino con la pioggia.

“La sera prima delle nozze, in un’atmosfera quasi sospesa, speciale, abbiamo dormito insieme nella villa. Una scelta di praticità: avendo due bambini piccoli, l’idea era di separarci al mattino per i preparativi. Peccato che alle sei ho aperto gli occhi perché ho sentito gocce di acqua sui vetri. Pensavo fosse la condensa, era pioggia. Dopo quaranta giorni di solleone, stava piovendo. Non mi sono più riaddormentata in attesa della schiarita. Avevo appena tirato un sospiro di sollievo quando, alle 8,30, Enrico si è svegliato con il colpo della strega. Non riusciva a stare dritto. Gli ho fatto una puntura per rimetterlo in piedi“, ha raccontato Flora.

La wedding planner ha rassicurato subito la sposa “Ho tutto sotto controllo“, spargendo manciate di sale grosso in tutta la location. “Da vera napoletana voleva distribuire buoni auspici in ogni angolo. Io non sono scaramantica, ma va detto che alla fine è andato tutto bene“, ha raccontato la Canto sorridente, mentre gli sposi si sono già goduti alcuni giorni in barca per la luna di miele.