Il numero di telefono del vip finisce per errore su Instagram: si scatena l’inferno

Quante volte è capitato di fare un errore con numeri di telefono privati? Ma se il numero su Instagram è di un vip, i problemi sono seri.

Nel mondo dei vip anche si fanno degli errori, ma uno nello specifico ha portato molti problemi ad un personaggio, che ha vissuto ore di inferno.

Errore cellulare
Errore cellulare (Fonte Canva)

Siamo nell’era di internet e dei social, e per quanto riguarda le questioni di privacy, non si finirebbe più di elencare i problemi che possono sorgere.

Valentina Ferragni, Fedez pubblica per errore il suo numero di telefono

La storia che raccontiamo ha fatto il giro del web, ed è stata un esempio pratico di come per un banale errore sui social, la privacy può davvero sparire in un attimo.

Valentina Ferragni

Sarà capitato molte volte, se frequentate il mondo dei social, di incappare in errori fatti, subiti, visti e rivisti. A moltissime persone succede di trovare delle questioni private pubblicate sul web senza autorizzazione. Ma se si tratta di un vip e del suo numero di telefono privato, immaginate cosa può accadere.

La storia risale a tempo fa, ma recentemente la “vittima” del brutto errore ne ha riparlato sui suoi canali social, chiaramente sdrammatizzando l’accaduto. La protagonista è stata Valentina Ferragni, sorella di Chiara, che in un simpatico video sul suo Tik Tok ha ricordato “Quella volta in cui mio cognato Fedez ha messo uno screenshot con il mio numero di telefono nelle sue storie e ho avuto il telefono BLOCCATO dalle notifiche 5 giorni. Ho dovuto cambiare il numero di telefono DUE volte. Chi di voi aveva il mio numero?“.

La Ferragni ha fatto questa ironica domanda ai followers, ricordando che un dato che ha lasciato senza parole: dopo l’errore del celebre cognato, si è ritrovata in 10 mila chat WhatsApp distinte. Come sottofondo al racconto, Valentina ha messo la canzone estiva proprio di Fedez, La dolce Vita, cantata insieme a Tananai e Mara Sattei, La dolce vita.

Fedez in realtà non è nuovo a gaffes del genere, perché lo stesso errore, ovvero quello di pubblicare un numero di telefono privato, lo aveva già fatto in passato. Quella volta il povero malcapitato fu il suo collega Fabio Rovazzi. All’epoca la storia fece il giro del web e creò non pochi problemi a Rovazzi, che ovviamente, essendo un personaggio pubblico, si è visto nel giro di pochissimi minuti catapultato in un delirio tra chiamate ed sms che non ha saputo gestire immediatamente.