Dormi poco? Gli effetti collateriali sono inquietanti, soprattutto se sei giovane

Se anche tu come milioni di Italiani soffri di disturbi del sonno, fai attenzione agli effetti collaterali, soprattutto se sei molto giovane. 

Spesso si tende a sottovalutare l’importanza di dormire bene, soprattutto quando si è ancora giovani. Ma è un errore da non commettere, come ci spiega la scienza.

Adolescente non dorme
Adolescente non dorme (Fonte Canva)

L’insonnia è un disturbo del sonno caratterizzato da una reiterata difficoltà di inizio, durata, mantenimento o qualità del sonno. Si tratta di un disturbo molto diffuso, che interessa circa il 30% della popolazione (e il 50% degli over 50). A soffrire di insonnia sono soprattutto donne ed anziani.

Adolescenti che non dormono più soggetti a patologie

La qualità del sonno è fondamentale, per il benessere e l’equilibrio dell’organismo. Pensiamo solo ai notevoli disturbi che si hanno ad esempio, quando viaggiamo e subiamo un jet leg, o a chi viaggia molto per lavoro.

Giovane al cellulare
Giovane al cellulare (Fonte Canva)

Uno studio, presentato al congresso della European Society of Cardiology, ha dimostrato i terribili effetti collaterali causati dalla mancanza di sonno tra i giovani.

Specialmente negli adolescenti un sonno insufficiente si è dimostrato avere implicazioni sul peso, sulla pressione sanguigna e sui livelli di lipidi e glucosio nel sangue. La ricerca, che fa parte del progetto SI! ha visto 1.229 adolescenti spagnoli coinvolti nel tracciamento della durata del loro sonno per una settimana all’età di 12, 14 e 16 anni, misurando in seguito l’indice di massa corporea di ciascun adolescente.

Utilizzando le 8 ore di riposo come valore medio di riferimento, i partecipanti sono stati classificati come dormienti molto brevi con meno di 7 ore di sonno a notte, dormienti brevi circa 7 ore e dormienti ottimali con 8 ore o più. I risultati hanno visto solo il 34% dormire 8 ore a notte all’età di 12 anni, mentre a 14 e 16 anni la percentuale calava al 23% e 19%

Uno degli autori dello studio, Jesús Martínez Gómez, ha dichiarato “Il nostro studio mostra che la maggior parte degli adolescenti non dorme abbastanza e questo è collegato all’eccesso di peso e alle caratteristiche che promuovono l’aumento di peso, potenzialmente predisponendoli a problemi futuri”. 

Il risultato è che gli adolescenti che dormono meno di otto ore a notte hanno più possibilità di soffrire di obesità o diabete rispetto ai loro coetanei che dormono di più. Gli studiosi hanno scoperto che i giovani che dormono meno di 7 ore a notte hanno una probabilità del 21% e 72% di trovarsi in sovrappeso all’età di 12 e 14 anni.

Se infine si guarda alle motivazioni per cui i giovani non dormono abbastanza, grande responsabilità è stata data a cellulari e tablet, che come sappiamo i ragazzi maneggiano per molte ore, anche prima di andare a dormire.