Prodotti beauty, non sono tutti uguali: ecco quelli da evitare senza se e senza ma

Non tutti i prodotti per il beauty sono uguali. Alcuni devi sapere che sarebbe meglio evitarli. Vediamo insieme quali. 

Sono milioni le persone che vogliono curare ogni giorno la propria bellezza, sia del visto che del corpo. Se anche tu usi dei prodotti, vediamo quali sono da evitare.

Ingredienti nocivi
Ingredienti prodotti (Fonte Canva)

La bellezza è legata ad un insieme di fattori, lo sappiamo. Non si tratta solamente di essere più o meno piacevoli esteticamente, mi di come sta il nostro organismo.

Prodotti beauty, fai attenzione a questi

Usare prodotti di bellezza è importante per preservare la salute della pelle e mantenere un buon aspetto fisico. Tuttavia, non tutti i prodotti sono adeguati e positivi come pensiamo.

Prodotti bellezza nocivi
Prodotti beauty (Fonte Canva)

I prodotti per la cura della propria bellezza sono infiniti, e le marche tantissime in commercio. Il mercato del beauty non vede flessioni, e si è anche sviluppato moltissimo online. Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Milioni di persone acquistano ogni giorno prodotti per la cura sia del corpo che del viso, mentre altre preferiscono prodotti più naturali possibili. Ecco a quali fare attenzione.

Sono sempre di più le persone che vogliono sapere cosa contengano i prodotti che acquistano, e certamente il modo più semplice per saperlo è quello di leggere con attenzione le etichette. I parabeni sono tra gli ingredienti nocivi più conosciuti, e servono ad evitare la proliferazione di funghi e batteri, presenti principalmente negli articoli di bellezza e lozioni corpo; ultimamente però sono stati messi  sotto i riflettori, per i rischi legati a sviluppo di problemi ormonali e cancro al seno. 

Attenzione ai cosmetici, perché molti prodotti contengono il butilidrossianisolo (BHA per la sua sigla in inglese), dannoso per il sistema endocrino e sta cominciando ad essere associato a diversi tipi di cancro.

Il rischio legato al tumore è stato riscontrato anche nella trietanolammina, un componente presente in alcune lozioni corpo e mascara per le ciglia. Stesso discorso per il palmitato di retinile, che è un derivato della vitamina A, ma diversi specialisti lo associano alla comparsa di tumori.

I petrolati, come già suggerisce la parola, sono sostanze provenienti dal petrolio, e sono ingredienti tossici ed occlusivi che non lasciano respirare la pelle; attenzione perché potrebbero causare infiammazioni cutanee, secchezza, forfora, acne e altri disturbi.

Una menzione speciale meritano i siliconi, messi al bando da tempo. Sono sostanze chimiche che conferiscono un effetto liscio e facile da spalmare al cosmetico.

Sull’INCI dei prodotti cosmetici li trovi riportati con i seguenti nomi:

Amodimethicone;
Dimethicone;
Dimethiconol;
Cyclomethicone;
Ciclopentasiloxane;
Trimethylsiloxysilicate;
Altri siliconi indicati con nomi terminanti con -thicone; -xiloxane; -silanoil.