La cantante invia un audio e poi lo cancella ma le parole sono chiare: “Mi hanno fatto sentire un nulla”

Non c’è pace per Britney Spears, soprattutto per le questioni con padre e famiglia. La cantante torna a parlare e lo fa rivelando dettagli su un possibile accordo alle sue spalle.

La cantante infatti avrebbe inviato un messaggio audio, poi rimosso, parlando di quella che è stata la sua tutela legale andando avanti per molti anni. L’audio riguardava in modo particolare Jamie Spears, ovvero suo padre, e la tutela per 13 anni ma era anche relativo agli altri componenti della famiglia.

audio cantante
Foto Canva

La situazione è cambiata relativamente da poco quando il giudice a Los Angeles ha deciso nel novembre 2021 di “liberare” la Spears.

L’audio della cantante rivela cosa è accaduto

Il messaggio audio che è stato condiviso, è stato successivamente rimosso. Molto lungo e complesso, di oltre venti minuti, con la voce di Britney Spears. Ovviamente qualcuno lo ha salvato e divulgato in rete dove è possibile ascoltarlo integralmente.

Britney Spears
Foto Facebook Britney Spears

Mi sono svegliata questa mattina e mi sono resa conto che c’erano molti pensieri nella mia testa che non avevo condiviso con nessuno” così inizia la quarantenne che in quel periodo è stata fuori dal mondo, senza lavorare e senza vedere nessuno. La cantante ha anche ammesso che il suo cellulare era intercettato e che quindi non poteva chiedere aiuto. “Mi hanno fatto sentire un nulla” ha detto, rivelando anche il coinvolgimento della sua famiglia “È stato demoralizzante. Mia madre ne è stata testimone, mio fratello, i miei amici, sono tutti d’accordo“.

Britney Spears ha anche chiarito di aver avuto numerose proposte per rivelare la sua storia ma di aver scelto volutamente di farlo in prima persona attraverso questo audio. Per questo non si capisce perchè poi sia stato cancellato e rimosso. “Finora, a causa della punizione di mio padre, non ero in grado di vedere nessuno o dire nulla, niente di tutto ciò aveva senso per me”, racconta nell’audio, “Una donna ha presentato l’idea a mio padre, e mia madre in realtà lo ha aiutato”.

E poi rivela come sarebbe stato tutto pianificato “c’erano oltre 200 paparazzi fuori da casa mia che mi filmavano attraverso il finestrino di un’ambulanza, ma era tutto preparato anche se non c’erano droghe nel mio corpo, niente alcol, era puro abuso“. La cantante ha poi raccontato passaggi molto delicati, di come sia stata indotta a pensare male della propria persona e del proprio corpo in quegli anni.

Dopo essere tornata libera, Britney ha inciso una canzone con Elton John dal titolo Hold Me Closer e ha sposato il suo fidanzato Sam Asghari.