Segnali che il corpo manda quando ciò che si indossa è troppo stretto: non ignorarli!

Il corpo ci manda dei segnali bene precisi per dirci che stiamo indossando abiti troppo stretti. Non ignorarli, potresti avere dei problemi!

Sono moltissime le persone, soprattutto le donne, che amano sentirsi avvolte dagli abiti che indossano. Ma bisogna fare attenzione ad alcune controindicazioni.

Jeans troppo stretti disturbi
Jeans attillati (Fonte Canva)

La moda, si sa, non si discute. Nei secoli i gusti sono cambiati, ed oggi anche grazie ai social, le tendenze sono davvero infinite. In generale, possiamo dire che c’è una sorta di divisione tra chi ama i vestiti stretti, e chi quelli più comodi.

Vestiti stretti, ecco a cosa possono fare male

Tantissime donne amano portare i loro abiti, sia vestiti che gonne o pantaloni, molto attillati. La moda nei secoli non è tanto cambiata in questo senso, se pensiamo ai famosi corpetti che quasi toglievano il fiato delle signore che li indossavano.

Jeans stretti
Jeans attillati (Fonte Canva)

Al contrario, ci sono alcune persone che proprio non sopportano portare abiti troppo stretti, ed altre che amano vestire più casual. Qualunque siano i vostri gusti, vediamo quali sono i problemi fisici che possono causare gli abiti troppo stretti. Anzitutto notiamo i segni sul corpo, insieme ad irritazioni cutanee, che ci dicono che la pressione è troppo forte.

Un problema diffuso è quello di avere difficoltà a respirare liberamente, e questo problema bisogna subito superarlo, perché può chiaramente essere pericoloso. Al contrario, non sempre si collega l’abito particolarmente attillato ai problemi gastrointestinali, in primis il reflusso e bruciori di stomaco. Spesso infatti, si possono ricondurre questi fastidi ad altre problematiche, invece basta portare qualcosa di più comodo per veder sparire i fastidi.

Altro disturbo che spesso si sottovaluta, o non si ricollega agli indumenti che indossiamo, è la cosiddetta meralgia parestetica, ovvero un intrappolamento dei nervi. Se avete la sensazione di formicolio, intorpidimento, anche dolore al lato della coscia, potrebbe essere colpa di vestiti troppo stretti.

Le donne devono fare attenzione, quando indossano calze o pantaloni troppo stretti (vedi i leggins), alle conseguenze sulla sfera intima. Il sudore e lo sfregamento eccessivo nelle zone basse, possono favorire anche la comparsa di infezioni come la candida. Ricordiamo che i ginecologi sconsigliano vivamente di indossare abiti troppo stretti alle molte donne che soffrono di patologie come vulvodinia e vulvovaginiti.

Un indumento fondamentale per la salute ed il benessere, e che ha un ruolo importante in questo senso, è il reggiseno. Molte volte il reggiseno troppo stretto, oltre a non farci sentire comode e a causare difficoltà di respirazione e digestione, può portare a irritazioni sulla pelle, dolori alle zone che copre (spalle, petto e collo).