Il trucco ti fa vecchia: ecco gli scivoloni banali che regalano anni in più al nostro volto

Alcuni cosiddetti scivoloni quando ci trucchiamo, danno al nostro viso più anni. Ebbene sì, a volte il trucco può invecchiare. 

Truccarsi è un’abitudine per milioni di persone, ma non sempre ci fa apparire più belle, anzi. Vediamo cosa accade se non facciamo attenzione.

Trucco invecchia
Trucco sbagliato (Fonte Canva)

L’arte di truccarsi è per molti un modo di trasformarsi completamente, sia per lavoro che semplicemente per apparire diversi dal solito. Ma non tutti sanno che anche per un trucco cosiddetto naturale, o comunque molto semplice, bisogna fare attenzione a non commettere alcuni errori.

Gli errori da evitare per non apparire più “vecchia”

Milioni di donne ogni giorno amano truccarsi, e addirittura non uscirebbero senza prima aver passato il make up sul proprio viso. Il trucco spesso da sicurezza, e ci fa sentire più curate e più belle.

Donna usa il correttore
Donna usa il correttore (Fonte Canva)

Truccarsi è per molte donne un momento irrinunciabile e soprattutto nei momenti in cui non ci sentiamo al top, o siamo troppo stanche, ricorriamo al make up con la speranza di togliere i segni di un viso spento. In realtà non molti sanno che il rischio, se non facciamo attenzione, è di produrre l’effetto contrario sulla nostra pelle.

Il Team Clio di Clio Makeup, hanno stilato una lista dei principali errori che facciamo inconsapevolmente quando ci trucchiamo, e che hanno come effetto quello di invecchiare il viso e farci apparire più stanche. Il primo errore lo facciamo quando scegliamo la base; se usiamo il fondotinta, dobbiamo assolutamente fare attenzione che non sia troppo pesante e con effetto lucido, e se abbiamo una pelle secca, meglio non scegliere a lunga tenuta.

Un altro errore ai primi posti in assoluto, è quello legato all’utilizzo del correttore, al quale ricorriamo quando abbiamo ad esempio le occhiaie. Lo sbaglio è passarlo sopra le occhiaie, provocando solo l’effetto opposto, e quindi mettendole in evidenza. Il segreto è scegliere il colore giusto – per occhiaie bluastre va bene un colore giallo-aranciato, per i rossori meglio un correttore verde. La cipria anche può peggiorare la situazione, soprattutto perché potrebbe sedimentarsi sulla pelle grassa, ed evidenziare le rughe, senza dare l’effetto omogeneo che speravamo.

Fard e rossetto dei colori sbagliati, ovvero troppo lontani dal colore dell’incarnato, possono invecchiare. Gli esperti sconsigliano di usare la matita, che potrebbe dopo una certa età mettere in evidenza le piccole rughe che si trovano attorno alle labbra, ma soprattutto non fare mai l’errore di mettere una matita di un colore che stacca troppo dal rossetto. Meglio usare colori naturali, leggeri, preferendo gloss o comunque rossetti cremosi.
Stesso discorso per l’ombretto, che spesso si va a depositare tra le rughe degli occhi, dando un aspetto più anziano. Meglio un semplice eyeliner e l’intramontabile mascara. Il rischio peggiore, se si sbaglia l’applicazione o si usa il prodotto non adatto, è che il trucco coli e lasci brutti segni sul viso.