“Faccio il bagnino per tutta l’estate”: il protagonista della serie tv più amata spiazza i fan

Il protagonista di una delle serie tv più amate di sempre ha ammesso, con grande sorpresa dei fan, di fare il bagnino d’estate. Nonostante la fama, gli incassi record e i ruoli ricoperti, sceglie di volare basso e di tenere i piedi per terra.

Il volto noto non è il primo attore ad ammettere di fare un lavoro “tradizionale” ed è sicuramente una grande notizia soprattutto perché il suo personaggio oggi è al centro dell’attenzione in quanto partecipe di una delle serie tv più seguite di sempre.

bagnino
Foto Canva

L’obiettivo, come rivelato, è non stare con le mani in mano ma tenersi sempre attivo e soprattutto avere qualcosa di importante da fare che può essere sempre utile.

Da attore a bagnino: la vita di Noah Schnapp

Durante un’intervista rilasciata proprio nel corso di questa estate ha dichiarato di lavorare come bagnino in una piscina. Una decisione che non riguarda eventuali problemi economici per l’attore che ha avuto guadagni anche molto importanti ma che è più la voglia di fare qualcosa di normale.

stranger things
Foto Instagram Noah Schnapp

Una vera chicca, basti pensare che guadagna ben 250 mila euro per ogni puntata registrata, una cifra record che gli permetterebbe di non fare nessun altro lavoro oltre quello. Eppure la sua scelta è quella di procedere con qualcosa di classico e tradizionale.

Semplicemente è una cosa tanto per divertirsi. Voglio continuare a crescere con una vita normale, con amici normali e con cose al di fuori della serie, che mi hanno sempre tenuto con i piedi per terra“ ha spiegato Noah Schnapp, volto di Will in Stanger Things.

Il telefilm, arrivato alla quinta stagione, è un successo internazionale e quindi i frutti dei proventi non sono solo gli incassi record di ogni puntata ma anche tutto quello che gira intorno come sponsor, pubblicità, prodotti. Un successo molto grande, soprattutto per un attore giovane. Ne abbiamo visti tanti in passato perdere la testa e prendere scelte poco utili dovute ad un successo così improvviso.

Noah è diventato famoso a 11 anni quando è uscito Stranger Things su Netflix. Il suo profilo social vanta 27 milioni di follower e oltre allo show, che al momento è l’oggetto trainante di tutto il palinsesto Netflix, la popolarità è dovuta anche a molteplici partecipazioni.

Le prospettive per il futuro sono tante ma ha sempre continuato gli studi e il prossimo anni ha scelto di intraprendere un percorso all’Università della Pennsylvania per la facoltà di economia. “Avevo pensato di laurearmi in recitazione o in cinematografia, ma recitare diventava una cosa ripetitiva e volevo provare qualcosa di nuovo. Ho pensato che avrebbe avuto più senso fare qualcosa di diverso. E gli affari sono la prossima cosa per me e poi economia per me è abbastanza semplice”.