La reazione di questi cani quando vedono i loro padroni ti strazierà il cuore

La domanda che ci siamo sempre posti è: cosa fanno i cani quando vedono i loro padroni?

Oggi, grazie ad uno studio realizzato dall’Università di Azabu in Giappone, abbiamo una risposta certa.

Reazione dei cani quando vedono il loro padrone
Fonte Canva

I risultati, inoltre, sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Current Biology ed ora sappiamo cosa fanno i nostri amici a quattro zampe quando vedono i loro padroni.

La reazione dei cani vedendo i loro padroni

Proprio come gli esseri umani quando rivedono qualcuno dopo molto tempo, anche i cani reagiscono con la commozione. Infatti, gli animali hanno un pianto di gioia quando rivedono il loro proprietario, per cui provano un affetto enorme e spesso smisurato.

Cani piangono quando vedono il loro padrone
Fonte Canva

Come dicevamo in precedenza, questi dati sono stati confermati da uno studio effettuato da un’università in Giappone e sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Current Biology. I test, infatti, approvano una risposta emozionale attraverso lacrimazione per gli animali.

L’esperimento è stato eseguito su 18 cani e sono stati tenuti separati per sette ore dai loro padroni. Alla fine del test, nel momento dell’incontro, la quantità di lacrime sembrava essere del 10 per cento superiore rispetto al consueto. Una particolarità che non si è ripetuta quando gli animali hanno incontrato 22 persone comuni.

È ben noto che i cani producano lacrime per proteggere gli occhi, ma non c’erano ancora prove che questo comportamento potesse essere indotto anche da una risposta emotiva.

I ricercatori hanno rilevato un’accresciuta quantità di lacrime da parte dei cani, a causa della produzione di ossitocina, il cosiddetto “ormone dell’amore”, dopo essere stati riuniti ai loro padroni.

“I cani potrebbero aver acquisito la capacità di piangere dopo la lunga storia di domesticazione e sembra che abbiano sviluppato una relazione così stretta con gli umani da trascendere le specie“. Queste sono le parole della professoressa Miho Nagasawa, assistente di scienze del comportamento animale presso l’Università di Azabu.

Secondo gli studi più accreditati, ci sarebbero circa 500 milioni di cani in tutto il mondo. Infatti, Euromonitor, per conto del Washington Post, ha calcolato la stima della popolazione canina mondiale. In Italia risultano iscritti, nelle Anagrafi regionali degli animali d’affezione, 13.209.745 cani.

Le razze di cani maggiormente diffuse in Italia sono: Labrador Retriever 9.229, Chihuahua 7.860, Golden Retriever 6.889, Segugio Maremmano 4.988, Jack Russell Terrier 4.524, American Staffordhire Terrier 4.246, Rottweiler 3,720 e Segugio Italiano a Pelo Raso 3.614.