Bonus cartucce stampanti, scopri se ti spetta e che cosa fare per ottenerlo

Se avete una stampante, è possibile richiedere il bonus di rimborso. Scopri se ti spetta, nell’articolo per quali marche è possibile chiedere il risarcimento. 

L’accordo è stato raggiunto già a fine maggio, ma è ancora possibile per qualche mese richiedere il risarcimento per alcuni acquisti che hanno danneggiato i consumatori.

Bonus stampanti
Bonus (Canva)

L’accordo è stato raggiunto il 31 maggio 2022, tra Euroconsumers (il network europeo di organizzazioni di consumatori di cui fa parte Altroconsumo) e il produttore di stampanti HP Inc.

Altroconsumo pubblica la lista delle cartucce rimborsabili

E’ l’Associazione Altroconsumo, da anni al fianco dei consumatori, a pubblicare la lista completa delle marche di cartucce coinvolte nel bonus, disponibile fino a marzo 2023.

Cartucce stampante
Cartucce stampante (Canva)

Come spiega l’associatore di consumatori italiana, l’accordo è stato raggiunto nell’ambito della “controversia riguardo Dynamic Security, una tecnologia che HP installa su alcune delle sue stampanti, per assicurare al cliente la qualità nell’esperienza di stampa, garantire la sicurezza dei suoi sistemi di stampa, e proteggere la proprietà intellettuale di HP“.

Euroconsumers ha spiegato che i consumatori non sono stati informati che la Dynamic Security avrebbe causato il rifiuto di alcune cartucce di ricambio di marca non HP, sprovviste di circuiti elettronici originali o del chip di sicurezza della cartuccia che ne attesta l’originalità. A tal fine, proprio per l’impegno di entrambe di lavorare nell’interesse ed il rispetto dei consumatori, è stato raggiunto all’accordo in via amichevole.

Il risultato è quindi la possibilità di ottenere un risarcimento per i consumatori in possesso, o che sono stati in possesso, di un modello di stampante HP tra il 1° settembre 2016 e il 17 novembre 2020. Di seguito la lista delle stampanti interessate:

MODELLO STAMPANTE CARTUCCE MODELLO STAMPANTE CARTUCCE
HP Officejet Pro 6230 HP 934 / 935 HP OfficeJet Pro 8710/8715/8718/8719 HP 953
HP Officejet Pro 6830 HP OfficeJet Pro 8720/8725
HP Officejet Pro 6835 HP OfficeJet Pro 8730
HP Officejet Pro 8610 HP 950 / 951 HP OfficeJet Pro 8740
HP Officejet Pro 8615 HP OfficeJet Pro 8210/8218
HP Officejet Pro 8620 HP OfficeJet Pro 7720/7730
HP Officejet Pro 8630 HP OfficeJet Pro 7740
HP Officejet Pro X476dn MFP HP 970 / 971 HP PageWide Pro 352 HP 913 / 973
HP Officejet Pro X576dw MFP HP PageWide Pro 377 MFP
HP Officejet Pro X451dn HP PageWide Pro 452
HP Officejet Pro X451dw HP PageWide Pro 477 MFP
HP Officejet Pro X551dw HP PageWide Pro 552/
HP OfficeJet 6950/6951 HP 903 HP PageWide Pro 577 MFP
HP OfficeJet Pro 6960
HP OfficeJet Pro 6970

Per ottenere il rimborso forfettario previsto dall’accordo – che varia tra 20, 35 e 50 euro a seconda del modello della stampante – spiega Altroconsumo “devi aver avuto un blocco della tua stampante in conseguenza del blocco da parte di Dynamic Security al momento dell’utilizzo di una cartuccia d’inchiostro non originale HP tra il 1° settembre 2016 e il 17 novembre 2020″.

E’ previsto anche un risarcimento aggiuntivo fino a 45 euro se si forniscono le prove di eventuali altri danni subiti, per un totale quindi massimo del risarcimento pari a 95 euro. 

Per richiedere il risarcimento è necessario andare sulla pagina di Altroconsumo e scaricare il modulo. Per partecipare e richiedere valutazione della richiesta, c’è tempo fino al 6 marzo 2023. Gli importi inizieranno ad essere liquidati a partire dal 1° aprile 2023.