Confessione choc del regista, vuole farla finita per sempre

Il regista, famoso in tutto il mondo, ha fatto una confessione choc: vuole farla finita, la decisione è ufficiale. 

Il mondo del cinema e non solo hanno amato moltissimo questo regista, che ha fatto la storia del cinema mondiale. Vediamo cosa è successo.

Sedia del regista
Sedia del regista (Canva)

Parliamo di Woody Allen, uno dei registi più longevi ed amati della storia del cinema, con ben 72 anni di carriera.

Woody Allen, la verità sul ritiro dalle scene

Dopo oltre settant’anni di carriera, 4 premi Oscar, la carriera di Woody Allen sembra essere arrivata al capolinea.

Woody Allen
Woody Allen (Foto dal web)

Dopo l‘intervista al quotidiano spagnolo La Vanguardia, la notizia del ritiro dalle scene del regista spagnolo ha fatto il giro del mondo. Secondo le notizie dalla Spagna, “Wasp 22” sarà l’ultimo film del regista americano, il 50mo della sua carriera.

Woody Allen aveva parlato durante una live su Instagram con l’attore Alec Baldwin, commentando “Gran parte del brivido è sparito. Ora fai un film e ti ritrovi per un paio di settimane in un cinema, e poi passi allo streaming o al pay per view. Non è lo stesso. Non è così divertente per me.” L’intervista al quotidiano spagnolo, sembra quindi aver confermato la volontà di Allen di dedicarsi esclusivamente alla stesura di un romanzoIl lettore di un libro è solo, rilassato in poltrona, non impegnato in un atto sociale. Legge e a volte trova qualcosa di divertente ma non ha bisogno di ridere ad alta voce, come il pubblico del cinema. Il lettore può semplicemente sorridere o apprezzare qualche dettaglio che lo ha colpito”.

Ma subito dopo che la notizia del ritiro di Woody ha fatto il giro del mondo, il regista non ha perso tempo, ed ha diramato un comunicato ufficiale, per chiarire la sua posizione a riguardo Non ha mai detto che si ritira, né’ ha detto che sta scrivendo un altro romanzo. Ha detto che stava pensando di non fare film perché fare film che vanno direttamente o molto velocemente in streaming non lo diverte, visto che è uno che ama l’esperienza del cinema al cinema”.

La frase che sarebbe stata male interpretata, durante l’intervista a La Vanguardia, riguarda il commento sul suo prossimo film “Wasp 22”, sul quale Allen ha dichiarato “La mia idea, in linea di principio, e’ di non fare piu’ film e concentrarmi nella scrittura”.

Non ha al momento intenzione di andare in pensione ed e’ molto eccitato di essere a Parigi a girare il suo nuovo film, che sara’ il 50esimo della sua carriera“, ha quindi concluso il comunicato, che ha tranquillizzato gli amanti del cinema di Allen.