Federica Pellegrini, finalmente è ufficiale, i fans erano in attesa

La notizia è ufficiale e finalmente i fans di Federica Pellegrini possono esultare.

I sostenitori della Pellegrini erano in attesa dell’annuncio ed ora finalmente, dopo molto tempo, é realmente ufficiale.

L'annuncio di Federica Pellegrini
Fonte web

Federica Pellegrini è nata a Mirano il 5 agosto 1988 ed è un ex nuotatrice italiana, specialista dello stile libero di cui è la primatista mondiale in carica nei 200 m ed europea nei 400 m. Soprannominata da molti La Divina, è considerata la più grande nuotatrice italiana della storia, nonché una delle più longeve in assoluto nel suo ambito.

La bellissima notizia della Pellegrini

Le storie, gli aneddoti e le emozioni della più grande nuotatrice azzurra, sono tutti racchiusi nel libro “Federica Pellegrini. Vincere, vivere, sorprendere: lo stile libero di una leggenda italiana“. Il libro è stato scritto dal giornalista della Gazzetta dello Sport Stefano Arcobelli e presentato giovedì pomeriggio in sala Arazzi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Federica Pellegrini (@kikkafede88)

Il volume non tratta l’aspetto tecnico, ma è rivolto a chiunque volesse conoscere la vita da atleta e quella di tutti i giorni della campionessa che ha scritto pagine memorabili del nuoto mondiale. La Pellegrini, infatti, vanta un palmares unico, con quasi sessanta medaglie internazionali fra Olimpiadi, Mondiali ed Europei.

Dal podio olimpico in una gara individuale a 16 anni fino alla quinta finale olimpica nei 200 stile libero a Tokyo. Anni di bracciate attraverso le varie generazioni, una vita di sacrifici ricambiata da successi e record unici al mondo, per la ragazza veneta diventata negli anni “divina” e che, una volta terminata la carriera, è stata eletta membro del CIO. La prefazione del libro, corredato da una ricca sezione fotografica, è stata scritta dalla giornalista della Rai Elisabetta Caporale.

Alla presentazione del volume, durante la quale sono stati raccontati aneddoti legati alla campionessa, si è ricordato anche il tecnico Alberto Castagnetti, figura fondamentale per la carriera della nuotatrice. Inoltre, sono intervenuti il sindaco Federico Sboarina, l’assessore allo Sport Filippo Rando, l’assessore alle Aziende partecipate Stefano Bianchini, il giornalista e autore Stefano Arcobelli, l’allenatore Nazionale di nuoto Matteo Giunta, il campione europeo di nuoto Emiliano Brembilla ed atleti e rappresentanti di associazioni sportive. L’incontro è stato moderato dal Caporedattore del giornale L’Arena Luca Mantovani.

Federica Pellegrini, nell’immaginario di tutti noi, è ormai considerata a tutti gli effetti una veronese, ed è un grande orgoglio. Ha iniziato a nuotare qui quando ero assessore allo Sport, ed ho avuto la fortuna di poterla conoscere e vederla crescere, non solo guardando alle vittorie, ma anche per quello che ha fatto per il movimento del nuoto e per la città, diventando testimonial della città. Tra quattro anni saremo città olimpica, e possiamo dire di avere nella nostra città la porta bandiera. Ringrazio Arcobelli per aver messo nero su bianco tante belle cose riguardanti la Pellegrini“. Queste sono state le parole del sindaco Sboarina.