EUROPA

Published on 22 Luglio, 2015 | by Gianluca

0

Prenota online una stanza d’albergo ma appena arriva viene cacciata!!

Il fatto risale allo scorso 6 luglio: un hotel ha negato l’accesso nello stabile ad una ragazza di 22 anni di origine rumena, Alecsandra Puflea. Alecsandra aveva prenotato online una stanza per lei e per il suo fidanzato ma all’arrivo in hotel le hanno comunicato che non poteva accedere né all’hotel né ovviamente nella stanza in quanto rumena. La giovane studentessa non voleva credere a quanto stava udendo e come lei stessa ha raccontato al Mirror “Ero confusa e non capivo perché si comportassero così. C’erano anche altre persone intorno a me, è stato così imbarazzante”. L’hotel non voleva ragazze rumene nel proprio hotel per limitare fenomeni di prostituzione. “Non tutte le rumene sono prostitute. Anche se ho capito il motivo per cui lo hanno fatto è comunque sbagliato”. I proprietari dell’hotel, l’Holiday Inn Express, attraverso la direttrice Debra Hutchins, si sono scusati con la giovane precisando che questo non è un caso di razzismo e che l’albergo si astiene da ulteriori commenti alla vicenda.

Tags: , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!