EUROPA

Published on Luglio 24th, 2015 | by Gianluca

0

Pochi buoni motivi, tra mille, per visitare Tenerife.

23 gradi di temperatura media annua, estati calde e inverni miti, più di 3000 ore di sole all’anno e un paradiso naturale che si estende per 70 km di costa. Un centinaio le zone di balneazione tra calette, piscine naturali e spiagge, premiate, queste ultime, con la bandiera blu; più di quaranta aree naturali protette, che occupano quasi la metà del territorio, due zone dichiarate patrimonio dell’umanità ed un Parco Nazionale, il “Parco Nazionale del Teide”. Che sia estate, o inverno, visitare questa meravigliosa isola dell’Oceano Atlantico, è un’esperienza imperdibile, e vi farà trascorrere giorni indimenticabili, scegliendo tra una miriade di luoghi in cui perdersi e godersi la vita nella sua forma più pura. Che si voglia andare al mare, o in montagna, a Tenerife ce n’è per tutti i gusti.

Vediamo alcune delle principali attrattive dell’isola.

El Teide”

El Teide

Nel Parco Nazionale, il vulcano “El Teide”, è la vetta più alta della Spagna, con una altezza di 3718 metri sul livello del mare. Conta più di tremila visitatori l’anno, che raggiungono la vetta a piedi o usufruendo della funivia. Al calar della sera offre paesaggi mozzafiato, immortalati dal flash di turisti e fotografi di fama mondiale.

Le scogliere dei Giganti

Le “Acantilados de Los Gigantes” si trovano lungo la costa occidentale dell’isola e sono caratterizzate dalle  pareti verticali, che cadono sul mare da altezze che variano tra i 300 e i 600 metri. Ai loro piedi, troviamo una bella spiaggia e fondali marini di circa 30 metri di profondità, dove alberga una gran ricchezza naturale che attrae appassionati di immersioni subacquee e di pesca d’altura.

La città di Orotava, o Giardino del Teide

Loading...

La città di Orotava è una delle zone turistiche più importanti dell’isola di Tenerife. Ha un clima invidiabile e un paesaggio incantato, oltre a una grande vegetazione. Sulle montagne di Orotava potrete avventurarvi, lungo i numerosi sentieri alcuni dei quali conducono all’area protetta del Parco Nazionale di Cañadas del Teide. La Orotava di Tenerife offre incantevoli spiagge di sabbia vulcanica – El Bolullo, Martín Alonso e El Rincón – tutte poco affollate.

La Laguna

La Laguna o San Cristobal de La Laguna è situata a nord dell’isola e dista nove chilometri da Santa Cruz de Tenerife Fu fondata alla fine del XV secolo da Alonso Fernández de Lugo. È una delle città più belle di tutta l’isola e forse dell’intero arcipelago, tanto da meritare il titolo di Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. La storia narra che il centro storico, fu costruito seguendo la mappa delle stelle, ad ognuna delle quali corrispondeva un edificio o un luogo importate della città, che faceva da guida ai marinai. Da visitare la Cattedrale di Los Remedios e la chiesa de La Concepción oltre agli splendidi edifici Adelantados,Corregidor, Lercaro.

Puerto de la Cruz

Porto

E’ stato il luogo pioniere dello sviluppo del turismo nelle Isole Canarie. Fino al 1772 appartenne al comune di La Orotava sotto la denominazione Puerto Orotava e nel 1808 ha ottenuto la sua autonomia comunale. In origine era un villaggio di pescatori cresciuto grazie al suo porto e nei decenni a venire è diventato snodo centrale del turismo. Oggi è una moderna città di circa 30.000 abitanti, nella quale si distinguono per la loro unicità due opere nate dal genio creativo di César Manrique: Lago Martiánez, e Playa Jardin. Il primo è stato inaugurato nel 1977 ed è costituito da una serie di piscine e laghi situati di fronte all’oceano e che oggi ospita anche il Casinò. Playa Jardin  è una spiaggia incantatrice  che si assomiglia ad un giardino di pietre vulcaniche. Accanto ad essa si trova il castello San Felipe, dove si possono visitare delle esposizioni di arte e pittura.

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!