BUSINESS

Published on Agosto 17th, 2015 | by Gianluca

0

Cambio di gestore telefonico e promozioni, si pagano le penali

Quante volte avete cambiato operatore telefonico e quante volte vi hanno fatto pagare delle penali? Ebbene in pochi sanno che dal 2007 il cosiddetto Decreto Bersani (decreto n. 7 del 31 gennaio 2007, convertito nella legge n. 40/2007) tra le tante semplificazioni ha anche imposto che il cambio gestore telefonico avvenga senza il pagamento di nessun costo a carico dell’utente. Una indagine de “Il Fatto Quotidiano” ha però dimostrato che alcune voci fatte pagare dalle varie compagnie telefoniche comporterebbero una spesa che si aggira tra i 30 e i 100 euro. Le voci sospette sono le seguenti: “Contributi di disattivazione”, “Importo per dismissione”, “Costo per attività di migrazione”, “Costo disattivazione linea”, “Corrispettivo recesso anticipato”. L’Agcom è intervenuta precisando che “i costi devono risultare correlati ai costi effettivi che l’operatore sostiene, mentre per le procedure riguardanti il trasferimento ad altro operatore non dovrebbero essere neppure applicati”.

Tags: , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!