SMARTPHONE

Published on Ottobre 7th, 2013 | by Ciro Lentano

Nokia: in cantiere uno smartphone Android

Nonostante l’acquisizione da Microsoft emergono segnali in direzione di Android.

Il settore della tecnologia, ed in particolare quello dedito agli smartphone, è nelle ultime settimane diviso in merito alla situazione di Nokia, il colosso finlandese si è infatti mostrato molto prossimo ad una collaborazione con Android dopo la sua acquisizione da parte di Microsoft, situazione che risulta un controsenso visto questo nuovo legame con l’azienda di Redmond per l’utilizzo esclusivo e la fortificazione di Windows Phone.

In particolare era trapelato come Nokia avesse testato, con un progetto segreto, l’OS di Google su alcuni devices della serie Lumia in prospettiva di una partnership d’avviare una volta conclusosi il contratto d’esclusiva sottoscritto con Microsoft, ovvero nel 2014, motivo che avrebbe spinto quest’ultima ad acquisire l’intera divisione Mobile che, a sorpresa, nonostante l’ufficialità ed i pre-accordi stipulati potrebbe, seppur in minima percentuale, rischiare di non giungere al termine. Il consiglio amministrativo di Microsoft dovrà infatti approvare tecnicamente la manovra con una riunione fissata per Novembre, mese sino al quale la produzione Nokia proseguirà in via indipendente.

Loading...

Proprio da quest’opportunità, il colosso finlandese avrebbe avviato la produzione di 10000 unità di devices equipaggiati con Android, ed altrettanti ne sarebbero in programma, lanciando seri dubbi sul proprio futuro, oltre ciò l’utente Twitter evleaks, noto da tempo per l’affidabilità delle sue anticipazioni, avrebbe annunciato l’esistenza di un progetto segreto avviato recentemente da Nokia e denominato Project N, fortificando le ipotesi di un lancio imminente di un dispositivo con a bordo l’OS più diffuso al mondo. Si tratterebbe di un binomio da tempo invocato dagli utenti che non hanno dimenticato la qualità fornita ai suoi prodotti dal colosso finlandese e che andrebbe a spaccare gli attuali parametri di spartizione del mercato nei confronti dei principali competitors.

Al momento resta però difficile sbilanciarsi, l’unica cosa certa è qualcosa bolle in pentola e ben presto ne sapremo sicuramente di più.

Tags: , , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!