LAVORO

Published on Settembre 10th, 2015 | by Gianluca

0

“Il tempo per raggiungere la sede rientra nell’orario di lavoro”

Con la sentenza pronunciata in data odierna, osserva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, la Corte di giustizia dichiara che, nel caso in cui dei lavoratori, come quelli nella situazione in oggetto, non abbiano un luogo di lavoro fisso o abituale, il tempo di spostamento che tali lavoratori impiegano per gli spostamenti quotidiani tra il loro domicilio ed i luoghi in cui si trovano il primo e l’ultimo cliente indicati dal loro datore di lavoro costituisce orario di lavoro ai sensi della direttiva. La Corte ritiene che i lavoratori che si trovano in tale situazione stiano esercitando le loro attività o le loro funzioni durante l’intera durata di tali spostamenti. Gli spostamenti dei lavoratori verso i clienti indicati dal loro datore di lavoro costituiscono lo strumento necessario per l’esecuzione delle loro prestazioni tecniche nel luogo in cui si trovano tali clienti. In particolare la sentenza riguarda una azienda spagnola, la Tyco, società che istalla e fornisce la manutenzione di sistemi di sicurezza e antifurto. Dopo aver chiuso la sua sede ha chiesto ai dipendenti sparsi sulle regioni spagnole di lavorare partendo e tornando direttamente a casa: i clienti da visitare vengono forniti su un tabulato ogni sera. Ebbene l’azienda non considerava come orario di lavoro lo spostamento verso il primo cliente e il ritorno a casa dall’ultimo cliente. Con questa sentenza non sarà più così. Infatti, durante tali spostamenti, i lavoratori sono sottoposti alle direttive del loro datore di lavoro, che può modificare l’ordine dei clienti oppure annullare o aggiungere un appuntamento. Durante il tempo di spostamento necessario i lavoratori non hanno pertanto la possibilità di disporne liberamente e di dedicarsi ai loro interessi.

Tags: , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!