EUROPA

Published on 1 Novembre, 2013 | by admin

0

Roma in 48 ore

Roma è una delle più belle città del mondo, e non basterebbe un mese per esplorare la città. Ci sono però delle tappe obbligatorie che non possono essere perse se abbiamo a disposizione un weekend. Oggi andremo alla scoperta di monumenti e luoghi da visitare in un tour de force di 48 ore a Roma. Iniziamo.

Partiamo subito col dire che Roma ha 3 substrati corrispondenti a varie epoche della sua storia millenaria. C’è la Roma Imperiale, quella Barocca-Rinascimentale del 600 e quella Risorgimentale dell’ 800.

Primo giorno di visita: iniziate la giornata al Colosseo , le cui dimensioni e maestosità colpiscono ancora dopo quasi 2000 anni . Quando fu inaugurato, nel 80 dopo Cristo, il Colosseo poteva contenere fino a 70.000 spettatori, oggi all’ interno ci sono solo rovine, ma spesso vengono ospitate delle mostre molto belle. L’ingresso costa 13 euro e con 4 euro in più è possibile noleggiare una guida audio che fornisce una breve spiegazione della storia e della costruzione dell’antica arena.

Passiamo ora i Fori Imperiali, centro della vita quotidiana dei Romani. Le più famose rovine del Foro sono l’Arco di Settimio Severo, l’Arco di Tito, la Casa delle Vestali e il Tempio di Saturno. Il Palatino include le rovine della Casa di Augusto e lo Stadio di Domiziano. L’ingresso al Palatino è compreso nel biglietto Forum Colosseo / Romano. Dal Palatino, è anche possibile vedere il Circo Massimo , famosa per le sue corse delle bighe.

Loading...

I Fori Imperiali, in tutta via dei Fori Imperiali dal Foro Romano, contengono i resti del Foro di Traiano , i Mercati di Traiano e ai Fori di Augusto e Giulio Cesare. L’ammissione ai Fori Imperiali è di € 6.50.

Attraversiamo via del Corso e giriamo a sinistra, incontreremo il Pantheon, antico tempio romano. Maestoso, imponente, ospita le spoglie dei re d’Italua. Fate una breve passeggiata dietro il Pantheon a Piazza della Minerva, dove si trova la bellissima Santa Maria Sopra Minerva , unica chiesa gotica di stile di Roma. Ora passiamo per Piazza Navona e ammiriamo la fontana centrale dei 4 fiumi opera del Bernini. Attraversiamo di nuovo via Del Corso e andiamo alla scoperta di un’altra fontana, quella di Trevi. Proseguiamo poi per piazza di Spagna, esploriamo le vie dello Shoopping e rechiamoci a piazza del Popolo. Da qui saliamo verso il Pincio e ammiriamo Roma dall’ Alto.

Secondo giorno di visita: il secondo giorno è dedicato a San Pietro e alla visita degli splendidi musei Vaticani con annessa Cappella Sistina. La sera possiamo passarla perdendoci nei vicoletti di Trastevere dove incontreremo tantissimi ristoranti.

Tags:


About the Author

admin

Fondatore e Webmaster di CheSuccede.it , partecipa pure lui con i suoi articoli.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!