GOOGLE

Published on Novembre 5th, 2013 | by Ciro Lentano

Google ed Apple potrebbero stabilire una partnership in futuro

Il co-fondatore dell’azienda di Cupertino continua a lanciare segnali in direzione di Mountain Views.

Due tra le principali aziende del settore tecnologico, in particolare nel segmento mobile devices, potrebbero ben presto, ed a gran sorpresa, allineare i propri interessi a beneficio di utenti e progresso tecnologico, questo sarebbe il quadro delineato, ed anche molto auspicato, da Steve Wozniak, co-fondatore dell’azienda di Cupertino che, diversamente da altre figure di spicco della società, non disdegnerebbe l’implementazione di alcune features esclusiva di Google all’interno dei proprio dispositivi Apple.

L’ipotesi è stata lanciata in una recente intervista concessa alla nota emittente televisiva BBC, nella quale Wozniak si è concentrato di un’accurato focus sulle attuali gerarchie e normative vigenti del settore in termini di sviluppo e brevetti, mostrando forti apprezzamenti per il lavoro che il colosso di Mountain Views ha condotto negli ultimi tempi divenendo il principale, ed unico al momento, competitors di Apple, con buona pace di Samsung, altrettanto valutata positivamente nonostante i particolari rapporti commerciali, l’azienda coreana è uno dei principali distributori di forniture hardware per SoC e display, ed anche legali, proprio per le fratture sulla condivisione dei brevetti.

Loading...

Quest’ultimo punto è infatti la matrice principale per la quale Google ed Apple dovrebbero avviare una collaborazione: “Credo che bisogna avere un mondo dove si possa concedere un brevetto ad un prezzo più equo. Spero che ognuno condivida la sua tecnologia e faccia cross-licensing, perchè in questo modo tutti i prodotti saranno migliori.” Stando alle affermazioni di Wozniak, il lavoro congiunto avrebbe una valenza reciprocamente remunerativa grazie alla condivisione di brevetti attualmente vincolati da normative troppo restrittive che ne limitano la libera circolazione, bloccando di fatto lo sviluppo tecnologico, un’aspetto che per il bene del settore dovrebbe cambiare, con ovvio riferimento ai problemi sorti con Samsung.

Nessuna notizia di risposta da parte da Google, ciò che resta certo per il momento è la suggestività di un’eventualità simile che sconvolgerebbe del tutto gli attuali domini del mercato globale.

Tags: , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Adv

  • Guarda che video!